menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Ceglie un giardino intitolato a Chiara Brandonisio, vittima di femminicidio: "Memoria e simbolo di impegno contro la violenza di genere"

Una targa ricorda la giovane nella piazzetta a poca distanza dal luogo in cui fu uccisa, nel 2010. La presidente del Municipio 4, Grazia Albergo: "Un'iniziativa fortemente voluta, per ricordare Chiara e tutte le donne vittime di violenza"

"Giardino Chiara Brandonisio e vittime del femminicidio". Così, nella 'Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne', una targa nel piccolo giardino in via Domenico Di Venere, a Ceglie del Campo, ricorda la giovane Chiara, cittadina del Municipio IV e vittima di femminicidio, uccisa a 34 anni l'8 luglio 2010, a poca distanza dalla piazzetta che oggi porta il suo nome.

"Un’iniziativa che abbiamo fortemente voluto per ricordare Chiara e tutte le donne vittime di violenze - commenta su Fb la presidente del Municipio, Grazia Albergo - Qui, in questo luogo, oggi e ogni giorno rinnoviamo simbolicamente non solo la memoria, ma anche l’impegno contro ogni discriminazione e violenza di genere".

(Foto Fb Grazia Albergo)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento