Consulenze, percorsi e sportelli dedicati ai cittadini: a San Girolamo apre il nuovo Centro Servizi per famiglie

L'inaugurazione è avvenuta questa mattina con il sindaco Antonio Decaro: la struttura organizzerà attività anche nei quartieri Marconi, Fesca e San Cataldo

Uno spazio a disposizione dei cittadini per consulenze legali, psicologiche, sociali ed educative, in cui potranno essere attivati percorsi formativi e culturali, ma anche uno sportello per la disabilità, una scuola per genitori, gruppi di mutuo aiuto, counselling di coppia, mediazione familiare e aree di socializzazione per anziani e adulti: questo e molto altro rappresenterà il nuovo Centro Servizi per le Famiglie di San Girolamo che prevederà attività decentrate nei vicini quartieri di Fesca, San Cataldo e Marconi. L'inaugurazione è avvenuta questa mattina alla presenza, tra gli altri, del sindaco Antonio Decaro, dell'assessore al Welfare Francesca Bottalico, e del presidente del Municipio III, Massimo Spizzico. 

Come funzionerà il Centro Servizi di San Girolamo

La struttura, situata nei locali adiacenti dalla scuola 'Duse', gestita dall'Ati composta dalla fondazione Giovanni Paolo II onlus (capofila) e dalle cooperative sociali Progetto Città e Gea, promuoverà, tra le varie cose, i "diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ao miglioramento della relazionalità coniugale, genitoriale e familiare" e sarà aperto alla partecipazione di singoli, coppie, famiglie, cittadini italiani e stranieri, minori e adulti, nonché portatori di handicap lievi. All'interno vi sarà un'equipe socio-educativa composta da 17 professionisti tra cui 2 psicologi, 1 mediatore culturale, 1 legale, 1 mediatore familiare, 4 assistenti sociali, 8 educatori sociali e animatori territoriali. Il Centro sarà aperto il lunedì e il mercoledì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 18, e il venerdì, dalle ore 9 alle 13.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' il decimo presidio di questo tipo in città"

“Aprire un nuovo spazio dove le famiglie sono accolte significa fare un gesto d’amore per la città – ha commentato il sindaco Decaro -. Con questo nuovo spazio di San Girolamo sono 10 i centri per le famiglie che si aggiungono ai 14 centri sociali per minori che sono diffusi in tutta la città, oltre la comunità Chiccolino. Negli ultimi anni ne abbiamo aperti tre, tutti in quartieri periferici per contrastare la devianza minorile, l’abbandono scolastico e per sostenere quelle famiglie che in tanti casi, da solo non ce la fanno. Attraverso questi presidi del welfare, riusciamo ad intercettare oltre 10.000 famiglie che hanno bisogno del nostro aiuto e che imparano a stare insieme attraverso i loro figli, per questo spesso gli operatori sociali e le attività sono maggiormente concentrate sui ragazzi nell’età dell’adolescenza e della pre - adolescenza, attraverso cui riusciamo a coinvolgere anche le famiglie e i loro bisogni". “L’impegno dell'Assessorato comunale al Welfare prosegue nella direzione di creare spazi educativi - ha aggiunto l'assessore  Bottalico - in particolar modo rivolti a minori e adolescenti  nonché presidi di educazione alla legalità e accompagnamento alle famiglie in tutte le periferie, simboliche e fisiche, della città. Siamo convinti che sia necessario lavorare sulla prevenzione e sull’educazione per offrire opportunità concrete a quei ragazzi che sembrano “segnati” solo per essere nati e cresciuti in particolari contesti sociali e territoriali a rischio. Il progetto che inauguriamo oggi  intende offrire  una risposta qualificata e di ampio respiro ai bisogni espressi dal territorio. Il centro sarà inoltre accompagnato dalle attività del nuovo  Segretariato sociale on the road, con la presenza di due assistenti sociali ogni giovedì mattina a bordo della struttura mobile del welfare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparse da ieri a Bari: ritrovate le due ragazzine di 15 anni

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento