rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità

Un registro dei microrganismi più pericolosi: a Bari un 'centro pilota' per catalogare i virus resistenti ai farmaci

Il progetto prevede una piattaforma clinica che mette in rete diversi centri di malattie infettive italiani per creare insieme un registro dinamico sulle infezioni multi resistenti nel Paese. Il capoluogo pugliese è una fra le 10 sedi scelte per avviare l'iniziativa

Bari sarà la sede di uno dei 10 'centri pilota' italiani del progetto 'Resistimit', una piattaforma clinica che mette in rete diversi centri di malattie infettive per creare insieme un registro dinamico sulle infezioni multi resistenti in Italia. La Simit, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, ha avviato un importante progetto per impegnarsi nella lotta contro i microrganismi multi resistenti agli antibiotici, fenomeno in crescita in tutta Europa, con l'Italia che è tra i Paesi con le peggiori performance.

Oltre a Bari, secondo quanto riportato dall'agenzia 'Dire', saranno coinvolti anche i centri di Roma, Napoli, Foggia, Palermo, Pisa, Varese, Modena, Perugia, Padova. Dopo l'approvazione dei comitati etici, il progetto si estenderà ai centri di malattie infettive che vorranno partecipare.

"L'obiettivo è quello di creare una struttura che permetta di ottenere un registro degli organismi multi resistenti nelle varie regioni italiane tramite applicativi informatici idonei - ha spiegato il professor Marco Falcone, Segretario Simit e professore Ordinario di Malattie Infettive all'Università di Pisa - Oggetto di questo studio saranno batteri, funghi, virus e ogni altro microrganismo resistenti ai farmaci antimicrobici. Il registro sarà funzionale a diversi scopi: da un lato, consentirà di monitorare il fenomeno dell'antibiotico-resistenza, dall'altro permetterà di indagare caratteristiche e meccanismi di acquisizione delle infezioni causate da questi microrganismi nelle persone più colpite. Sarà, inoltre. la base anche per pianificare ulteriori approfondimenti sui nuovi farmaci antimicrobici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un registro dei microrganismi più pericolosi: a Bari un 'centro pilota' per catalogare i virus resistenti ai farmaci

BariToday è in caricamento