L'immunità di gregge secondo Checco Zalone: dal terrazzo una nuova canzone nei giorni della quarantena

Al concetto evocato dagli scienziati il comico pugliese dedica una nuova canzone in cui ironizza un po' sulla distanza sociale e le limitazioni per evitare il contagio da coronavirus

 

La quarantena? La fase 2? Nulla di tutto ciò. Ai tempi della pandemia di covid-19 Checco Zalone attende 'L'immunità di gregge': è proprio al concetto, spesso evocato da virologi e scienziati, capace di stoppare l'epidemia, il comico pugliese dedica una nuova canzone in cui ironizza un po' sulla distanza sociale e le limitazioni per evitare il contagio. E così da un terrazzo Zalone, in una versione che ricorda Domenico Modugno, canta per una signora mentre stende i panni. Un nuovo successo già diventato virale sui social.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento