La civetta Edvige torna a casa: restituito l'addobbo rubato dal Policlinico di Bari

A dare la notizia è l'associazione Apleti Onlus, che aveva fatto realizzare la riproduzione dell'animale dell'universo di Harry Potter. E' stata lasciata in un sacchetto all'esterno dell'ospedale

La civetta Edvige torna a casa, per la precisione nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari da cui era stata rubata negli scorsi giorni, creando un vero polverone social.

A dare la bella notizia è l'Apleti onlus, l'associazione che aveva fatto installare l'addobbo dell'universo di Harry Potter per i piccoli pazienti del reparto. E lo fanno con un messaggio social naturalmente ispirato alla storia del maghetto:

Sarà stata la paura di una prigionia ad Azkaban? O il bacio del DISSENATORE?
Fatto sta che mentre Dobby girava in lungo e in largo per cercarla, assieme all’ORDINE DELLA Fenice... EDVIGE è stata ritrovata vicino la clinica... In un sacchetto!!!! 😊😊😊😊
Senza IMPERIO, senza CRUCIO , senza SEMPUM SEMPRA e soprattutto senza AVADAKEDAVRA , questa mattina, la nostra amata EDVIGE è tornata a casa!!!!!!!
Il Silente primario dott. Nicola Santoro, intervistato dalla GAZZETTA DEL PROFETA ha dichiarato: "Grande notizia. ritrovata la civetta scomparsa!!!!Grazie ad un blitz congiunto delle forze dell’ordine magiche e Babbane la civetta è ritornata senza pagamento di alcun riscatto".
Le condizioni generali sono discrete ma restiamo in aggiornamento per il prossimo bollettino medico.....Grazie alle dott. sse Muggeo e Daniele.
Ma soprattutto grazie a Tutti voi che vi siete stretti intorno a noi... Alle nostre famiglie e alle nostre bambine e ai nostri bambini ❤️

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento