Attualità

Come comunicare nel modo giusto con i bambini nel periodo di emergenza coronavirus

Ogni genitore può raccontare ai figli ciò che sta accadendo a causa dell'emergenza coronavirus: ecco i consigli suggeriti dagli esperti

L'emergenza coronavirus ha letteralmente sconvolto le nostre vite sia dal punto di vista pratico che da quello emotivo. Nelle nostre quattro mura si respira stress, paura e un senso di incertezza che fa vacillare l'equilibrio psicologico. Anche i nostri figli non restano purtroppo immuni e gli adulti si interrogano su come poterli proteggere da questo tornado e farli partecipi allo stesso tempo della realtà difficile che incombe nella nostra quotidianità. 

Ecco che la Fondazione Patrizio Paoletti rende noto un vademecum interessante su come i genitori possono comunicare nel modo giusto con i bambini.

Il vademecum è stato realizzato dall’equipe interdisciplinare della Fondazione (pedagogisti, neuroscienziati, psicologi e formatori) per far facilitare genitori e educatori nella comunicazione con i piccoli in questo particolare momento di disagio. Ogni genitore possiede delle abilità che può potenziare per costruire una narrazione di senso di ciò che sta accadendo: consapevolezza di se stessi, attenzione, resilienza, capacità di gestire le emozioni.

Vademecum ''10 passi per parlare con tuo figlio''

(Fonte FondazionePatrizioPaoletti)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come comunicare nel modo giusto con i bambini nel periodo di emergenza coronavirus

BariToday è in caricamento