rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Contatti di casi positivi a scuola, la Regione semplifica la procedura per la richiesta del test gratuito

Le nuove indicazioni fornite sul sito istituzionale: per eseguire gratuitamente il tampone antigenico rapido è stata predisposta un'autocertificazione, da presentare insieme alla comunicazione del dirigente scolastico

La Regione Puglia semplifica le modalità per richiedere gratuitamente l'esecuzione del tampone/test antigenico rapido, in caso di contatti positivi in ambito scolastico, nei casi previsti dalle disposizioni nazionali. Le  nuove disposizioni sono state pubblicate sul sito istituzionale della Regione, nella sezione 'Speciale Coronavirus'.

Le indicazioni operative, spiega la Regione, sono state aggiornate "al fine di rispettare il più possibile il bisogno della didattica in presenza e al tempo stesso di garantire la sicurezza sanitaria e di limitare il contagio da Covid".

In particolare, per eseguire gratuitamente il test presso una struttura della Rete regionale dei test SARS-CoV-2 (farmacie, laboratori di analisi, medici o pediatri) occorrono una copia della comunicazione del dirigente scolastico arrivata tramite Registro elettronico, e un'autodichiarazione compilata e firmata (disponibile all'indirizzo https://rpu.gl/covid-scuola), da presentare insieme al documento d'identità del dichiarante e alla tessera sanitaria di chi deve sottoporsi al test. Non sarà dunque più necessaria la prescrizione del pediatra, e per il rientro sarà sufficiente l'attestato di esito negativo del tampone.

Ulteriori informazioni sulla gestione dei contatti di positivi e sul rientro a scuola in base ai diversi gradi scolastici sono disponibili sul sito della Regione.

MODELLO AUTODICHIARAZIONE TEST ANTIGENICO GRATUITO SCUOLA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contatti di casi positivi a scuola, la Regione semplifica la procedura per la richiesta del test gratuito

BariToday è in caricamento