Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Contributo alloggiativo, slitta il termine per la presentazione delle domande: c'è tempo fino al 12 gennaio

Sarà possibile inoltrare le richieste tramite raccomandata o pec. Data l'emergenza Covid, le informazioni potranno essere richieste esclusivamente per telefono o via mail

Il Comune allunga i tempi per la presentazione delle domande relative al contributo alloggiativo 2020 (competenza 2019). In considerazione dell’emergenza sanitaria in corso e della difficoltà di molti cittadini di usufruire del supporto dei Caf per la compilazione delle domande durante le scorse festività natalizie - è spiegato in una nota del Comune - l’assessore al Patrimonio Vito Lacoppola rende noto che sono stati prorogati al prossimo 12 gennaio i termini per partecipare al bando per il contributo alloggiativo anno 2020 (competenza 2019).

Si ricorda che le domande potranno essere presentate: via posta raccomandata a.r. (farà fede il timbro postale di spedizione); via pec all’indirizzo: patrimonio.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro le ore 23.59 del 12 gennaio 2021.

Data l’emergenza Covid-19, per tutto il periodo di apertura del bando le informazioni verranno fornite solo ed esclusivamente al numero telefonico 329 3978547 o all’indirizzo mail barifitti2020@gmail.com.

Inoltre, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 12.00, sarà possibile contattare gli uffici del Patrimonio ai numeri 080 5773222/3205 o scrivere agli indirizzi mail d.ingravallo@comune.bari.it e n.mastrorilli@comune.bari.it.

Il bando completo e il modello di domanda sono disponibili sul sito del Comune di Bari a questo link.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo alloggiativo, slitta il termine per la presentazione delle domande: c'è tempo fino al 12 gennaio

BariToday è in caricamento