"Troppe auto da fuori città per fare la spesa", l'appello del sindaco a rispettare i provvedimenti anti Coronavirus

Lo sfogo di Giuseppe Nitti, primo cittadino di Casamassima, affidato ai social. Ieri i controlli si sono intensificati su tutto il territorio comunale

"Non è possibile, durante un'emergenza sanitaria, vedere arrivare tante auto da fuori paese per fare la spesa qui! Ma cosa non è chiaro del momento che stiamo vivendo?!". Lo sfogo del sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti, per le 'trasferte' di non residenti alla ricerca dell'offerta migliore nei supermercati, viene affidata ai social. Da ieri, infatti, in tutta la provincia sono state registrate code davanti ai supermercati, anche in vista della chiusura prevista nella giornata di oggi per la Grande Distribuzione. Eppure questi 'esodi' sono contrari alle disposizioni emanate per il Coronavirus e per scoraggiarle il primo cittadino ha mostrato le foto dei controlli interforze disposti su tutto il territorio provinciale. "Con la Polizia Locale ed i Carabinieri di Casamassima abbiamo effettuato decine di posti di controllo presso le uscite della s.s.100 che conducono all'ipermercato. Controlli che continueranno anche nei prossimi giorni.
Sono scattate le prime denunce per la violazione dell'art. 650 c.p" scrive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco: "Il prefetto ci conceda anche militari e agenti in smart working"

Intanto il primo cittadino ha scritto al prefetto per richiedere un'ampliamento del personale delle Forze dell'ordine e militari, anche non 'di presenza'.  La richiesta del primo cittadino è di mettere a disposizione anche coloro che risiedono in città e che attualmente lavorano da casa, in modalità 'smart working'. "I Carabinieri e la Polizia Locale stanno lavorando duro effettuando centinaia di controlli. Avere a disposizione ulteriori uomini e mezzi renderebbero le azioni in essere ancora più efficaci" spiega.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento