Controlli gratuiti all'udito e medici a disposizione dei cittadini: tre presidi baresi aderiscono a 'Ospedali Aperti'

E' stata presentata questa mattina l'iniziativa organizzata dalla onlus 'Nonno Ascoltami! Udito Italia'. Il 3 marzo si potranno eseguire check up gratuiti a Bari e Monopoli

Una giornata di controlli negli ospedali pugliesi per combattere i deficit uditivi. Sono tre gli ospedali su Bari e provincia che hanno risposto presente all'appello della onlus 'Nonno Ascoltami! Udito Italia', per l'iniziativa 'Ospedali aperti' che si terrà il 3 marzo prossimo in occasione della Giornata mondiale dell'udito dell'Organizzazione mondiale della Sanità.

Controlli gratuiti all'udito

A Bari saranno il Policlinico (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17) e l'Ospedale Di Venere (dalle 9 alle 13)   U.O.C. di Otorinolaringoiatria - Ospedale ‘Di Venere’ (dalle 9:00 alle 13:00), mentre a Monopoli l'ospedale San Giacomo, ad aprire gli ambulatori dei reparti di Otorinolaringoiatria gratuitamente al pubblico, dove ci saranno gli specialisti medici a disposizione dei cittadini per effettuare screening uditivi gratuiti, mettendo a disposizione la propria competenza anche per fornire preziosi consigli utili a mantenere in salute l’udito.

In Puglia sono in tutto 7 le città che hanno aderito: oltre a Bari e Monopoli, anche Barletta, Brindisi, Foggia, Lecce e San Giovanni Rotondo. Si vuole così affrontare un problema che riguarda un numero sempre più alto di italiani: si stima infatti che in Italia siano 7 milioni le persone che soffrono di disturbi uditivi, ovvero il 12,1 % della popolazione. A essere colpiti in 1 caso su 3 sono gli over 65. In molti scelgono però di non curarsi: il 47% degli italiani non ha mai effettuato un controllo uditivo (negli ultimi 5 anni solo il 38% lo ha fatto).

I presidi in Puglia

Di seguito i presidi ospedalieri che hanno aderito e i numeri per prenotare lo screening. I dati aggiornati sono sito dell'iniziativa

Bari U.O.C. di Otorinolaringoiatria - Ospedale ‘Di Venere’ (dalle 9:00 alle 13:00) - Tel. 0805015080

Bari U.O.C. di Otorinolaringoiatria - Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17) a sportello

Monopoli (BA) U.O. di Otorinolaringoiatria – Ospedale ‘San Giacomo’

Barletta (BAT) U.O.C di Otorinolaringoiatria - Presidio Ospedaliero ‘Mons. Dimiccoli’ (ore 9:00 - 16:00). Tel. 0883.577188.

Brindisi Reparto di Otorinolaringoiatria - Ospedale ‘A. Perrino’ (dalle 10 alle 13) -0831537342

Foggia U.O.C. di di Otorinolaringoiatria - Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti (ore 9:00 - 12:00). Tel. 0881.736277.

San Giovanni Rotondo (FG) U.O. di Otorinolaringoiatria I.R.C.C.S. Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza (ore 9:00-13:00 - 14:00-16:00). Tel. 0882-410283.

Lecce U.O. di Otorinolaringoiatria - Ospedale ‘Vito Fazzi’

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Puglia in zona gialla per un soffio, c'è l'ordinanza: riaprono fino alle 18 bar e ristoranti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento