rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Conversano

Per la messa in sicurezza della discarica Martucci lavori entro il 30 giugno: nell'area emersi rifiuti "in posizione sospetta"

A rendere nota la scadenza per l'avvio degli interventi è stato il direttore dell'Ager Grandaliano, nel corso di una seduta della V Commissione consiliare regionale. Il dg dell'Arpa Bruno ha invece fatto il punto sul monitoraggio eseguito in questi mesi

Partiranno entro il 30 giugno gli interventi per la messa in sicurezza della discarica Martucci, ubicata tra i Comuni di Mola e Conversano. I tempi sono stati resi noti, come ripirta l'agenzia Dire, dal direttore generale dell'Ager, l'agenzia regionale per i rifiuti, nel corso dei lavori della V commissione consiliare. 

Il monitoraggio della discarica, intanto, prosegue con specifiche attività investigative e geognostiche. La Regione segue la localizzazione dei tre piezometri (ovvero dei pozzi di osservazione aventi lo scopo di misurare il carico idraulico di una falda ad una certa profondità, ndr) al successivo campionamento delle acque, ad una profondità fino a 250 metri. Il direttore generale dell'Arpa, Vito Bruno, ha specificato che in questi primi mesi dell'anno sono stati effettuati sopralluoghi e una ventina di prestazioni e che l'attività di analisi delle acque è stata costante a seguito di continui carotaggi. Bruno, riporta sempre la Dire, ha poi aggiunto che nel corso dell'esecuzione del terzo piezometro, destinato a far comprendere quale sia la qualità dell'acqua in falda e accertare se la discarica abbia determinato delle variazioni alla sua qualità, all'altezza di tre quattro metri sono emersi rifiuti di tipo plastico in una posizione sospetta.

I tecnici dell'Agenzia hanno svolto degli accertamenti ed in particolare dei rilievi di tipo radiometrico per escludere la presenza di radioattività. Da qui, la necessità di fare una valutazione sulla conformità della posizione di controllo del terzo piezometro, contestando nel frattempo anche la decisione del Comune di Mola di aver cambiato denominazione del piezometro in assenza di un'autorizzazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la messa in sicurezza della discarica Martucci lavori entro il 30 giugno: nell'area emersi rifiuti "in posizione sospetta"

BariToday è in caricamento