Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Esperienze preziose per battere il coronavirus: il Policlinico di Bari incontra in videoconferenza i colleghi cinesi

Venticinque specialisti del Policlinico di Bari tra rianimatori, igienisti, infettivologi, intensivisti, pneumologi, medici del lavoro e psichiatri, ognuno dalla propria postazione, hanno preso parte al confronto con il West China Hospital dell'Università del Sichuan

Si è tenuto stamane, in videoconferenza, il confronto tra medici e operatori del Policlinico di Bari e i colleghi del West China Hospital dell'Università cinese del Sichuan per condividere le esperienze legate alla lotta al coronavirus nei giorni dell'emergenza Covid19. 

Venticinque specialisti del Policlinico di Bari tra rianimatori, igienisti, infettivologi, intensivisti, pneumologi, medici del lavoro e psichiatri, ognuno dalla propria postazione, hanno preso parte al confronto. I professionisti cinesi hanno illustrato le misure e i trattamenti medici utilizzati per curare la polmonite da Coronavirus e hanno sottolineato l'importanza dell'utilizzo della tecnologia per il teleconsulto nella fase dell'emergenza. 

“Condividiamo gli stessi percorsi di cura – spiega il preside della Scuola di Medicina, Loreto Gesualdo – i cinesi hanno speso molte energie per mettere a punto gli ospedali con le pressioni negative. La strategia adottata a Sichuan è stata quella della diagnosi precoce e del trattamento precoce: è l'unico approccio che consente di salvare vite umane. L'opportunità di scambiare opinioni è utile non solo per consolidare la collaborazione tra le due istituzioni e i due Paesi, ma anche per avere suggerimenti e indicazioni per affrontare la meglio l'emergenza che avete combattuto e superato” è il messaggio rivolto ai  professionisti del West China Hospital dal direttore del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore. Il West China Hospital di Sichuan, 4300 posti letto, 10mila medici in servizio e 53 tra dipartimenti clinici e laboratori, è uno dei più grandi ospedali del mondo e ogni anno cura 5,3 milioni di pazienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esperienze preziose per battere il coronavirus: il Policlinico di Bari incontra in videoconferenza i colleghi cinesi

BariToday è in caricamento