Psicosi coronavirus sul treno Roma-Lecce, controlli su passeggero salito a Bari. Passeggeri bloccati per un'ora e mezza

Il giovane, che aveva riferito di essere rientrato dalla Cina è risultato sano dopo i controlli dei medici dell'Asl: sarà sottoposto a 15 giorni di verifiche assieme agli altri viaggiatori della carrozza in cui si trovava

E' rimasto bloccato per un'ora e mezza, nella stazione di Lecce, un treno Frecciargento proveniente da Roma, per il timore del coronavirus: un passeggero aveva segnalato alla Polizia la presenza sul convoglio di un passeggero salito a Bari, il quale aveva riferito di essere di ritorno dalla Cina.

Sul treno sono quindi saliti agenti muniti di mascherine per identificare il viaggiatore: sottoposto a visite da personale Asl, è risultato essere sano. Il passeggero ha anche dichirato di essere stato controllato in Cina e in Italia. L'Asl salentina ha disposto, su di lui e sui passeggeri della carrozza in cui viaggiava, un monitoraggio di 15 giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento