menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un quarto dei procedimenti per contributi pubblici percepiti indebitamente", la Corte dei Conti presenta il bilancio 2018

Illustrata la relazione del presidente della Sezione Giusisdizionale Francesco Paolo Romanelli. Complessivamente sono state 93 le sentenze di condanna. per un danno complessivo di 33,2 milioni di euro

Oltre un quarto dei procedimenti portati avanti dalla Corte dei Conti della Puglia, nel 2018, ha riguardato indebite percezioni di contributi pubblici, mentre molti altri hanno riguardato illeciti commessi dalle società cui i Comuni affidano la riscossione dei tributi locali: i due aspetti sono stati messi in evidenzia nel corso della relazione del presidente della Sezione Giusisdizionale Francesco Paolo Romanelli. Complessivamente sono state 93 le sentenze di condanna. per un danno complessivo di 33,2 milioni di euro.

«Il danno accertato l’anno scorso dalla sezione giurisdizionale Puglia è pari al 25% di quello nazionale - ha affermato Romanelli a margine della relazione -  e noi in questi casi riusciamo a recuperare qualcosa perché agiamo anche nei confronti delle persone fisiche che si sono avvalse dello schermo societario per poi appropriarsi dei soldi pubblici. La falla è nei controlli amministrativi che dovrebbero essere effettuati durante la gestione delle opere finanziate da parte delle amministrazioni che elargiscono le somme e noi qualche volta citiamo a titolo di colpa anche coloro che non hanno controllato".  Tra gli altri elementi sottolineati dal presidente, anche la grave carenza di organico, composto da 5 magistrati rispetto ai 9 previsti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento