Attualità

Emiliano e il coprifuoco alle 22: "In estate spostarlo per consentire alla gente di uscire"

Il governatore ospite su Rai1 ha anche parlato della questione scuola: "Il 90% delle famiglie pugliesi ha lasciato i propri figli in didattica a distanza e credo che questo sia un loro diritto costituzionale

"Man mano che le temperature saliranno è chiaro che bisogna far uscire di casa un pò di più i cittadini" e per questa ragione "l'orario del coprifuoco andrà spostato" dal limite attuale delle 22. E' quanto ha affermato il governatore della Puglia Michele Emiliano ospite in collegamento durante Oggi è un altro giorno, il programma di Rai1 condotto da Serena Bortone.

Nel corso del suo intervento, Emiliano ha anche parlato della questione scuola: "Il 90% delle famiglie pugliesi ha lasciato i propri figli in didattica a distanza e credo che questo sia un loro diritto costituzionale. Nel mezzo di una pandemia con uno stato di emergenza, uscire di casa e' sempre un pericolo Se c'è una alternativa per uscire di casa per fare una attivitù doverosa come quella di andare a scuola, bisogna consentire alle famiglie di chiedere questa alternativa: l'ordinanza ha solo questo senso rendere effettivo il diritto alla salute" ha concluso il governatore

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano e il coprifuoco alle 22: "In estate spostarlo per consentire alla gente di uscire"

BariToday è in caricamento