rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Dal 1° aprile le nuove regole dopo lo stop allo stato di emergenza Covid: quarantena, mascherine e lavoro

Si passerà, dunque, a una gestione ordinaria dell'epidemia con regole sempre meno stringenti, incardinate nel decreto del governo approvato lo scorso 18 marzo e pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale

Dal 1° aprile scatta una nuova fase della gestione della pandemia Covid in Italia, con regole diverse all'indomani della fine dello stato di emergenza, prevista per il 31 marzo dopo 2 anni e 2 mesi in cui è stato in vigore (dal 31 gennaio 2020). 

Si passerà, dunque, secondo Today.it a una gestione ordinaria dell'epidemia con regole sempre meno stringenti , incardinate nel decreto del governo approvato lo scorso 18 marzo e pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale. Tra le novità principali, le nuove regole sull'isolamento, che riguarderanno, come quarantena, solo chi ha contratto il virus. Per quanto riguarda le persone che hanno avuto contatti stretti con i positivi, queste dovranno applicare il regime dell'autosorveglianza, ovvero mascherina ffp2 per 10 giorni dall'ultimo contatto. In caso di comparsa dei sintomi bisognerà eseguire un test e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell'ultimo contatto.

Nel pomeriggio di domenica, secondo quanto ha riportato il Corriere della Sera, si è deciso di confermare la validità della circolare del 4 febbraio scorso, ovvero ribadendo per i positivi l'attesa dei 7 giorni, o 10 per chi non è vaccinato, non ha terza dose o ha fatto la seconda da più di 120 giorni,.

Sul fronte green pass, invece, tutti (anche gli over 50) potranno, dal 1° aprile, accedere al lavoro con il green pass base, ovvero con test, guarigione o vaccinazione e sarà sufficiente indossare mascherine chirurgiche. Tra le eccezioni, quelle riguardanti i lavoratori della sanità e delle rsa che hanno obbligo di vaccino fino al 31 dicembre 2022.  Il green pass obbligatorio sparirà al lavoro dal 1° maggio (tranne per l'eccezione della sanità)

Dal prossimo mese e fino al 30 green pass base anche per trasporti a lunga percorrenza, eventi sportivi e spettacoli all'aperto, ristoranti all'aperto e al chiuso, concorsi e corsi di formazione. Green pass rafforzato (guarigione o vaccinazione), invece, per piscine e palestre al chiuso, eventi e spettacoli indoor, sale gioco e discoteche. Mascherine ffp2 obbligatorie al chiuso fino al prossimo 30 aprile., compresi mezzi di trasporto, spettacoli (anche all'aperto), eventi e competizioni sportive. Dal 1° aprile, invece, nei luoghi di lavoro, sarà sufficiente utilizzare le mascherine chirurgiche

(aggiornato alle 15.55)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 1° aprile le nuove regole dopo lo stop allo stato di emergenza Covid: quarantena, mascherine e lavoro

BariToday è in caricamento