rotate-mobile
Attualità

Senza sosta l'aumento delle occupazioni di Terapie Intensive Covid in Puglia: il tasso è al 46%

I dati sono stati forniti dall'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali. Un aumento costante con una quota ormai nettamente oltre il 30% previsto come fascia critica

Continua a salire il tasso di occupazione delle terapie intensive Covid in Puglia: la percentuale, nella giornata del 30 marzo 2021, è salita al 46%. I dati sono stati forniti dall'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali.

Un aumento costante con una quota ormai nettamente oltre il 30% previsto come fascia critica. Si tratta di un aumento pari a due punti percentuali rispetto alla rilevazione fatta da Agenas ieri. È invece del 50% l'occupazione dei posti letto in area non critica covid.

Complessivamente sono 2.127 i pazienti assistiti negli ospedali, +27 rispetto a ieri, ma è nelle terapie intensive che si registra il record di positivi al Coronavirus: sono 264, mai così tanti, e oggi ci sono stati 41 nuovi ingressi, solo in Lombardia ce ne sono stati di più (58). Nella giornata di ieri, complessivamente, sono stati registrati 1527 nuovi casi di Covid su 12234 test effettuati. Il tasso di positività è del 12,48%, sostanzialmente stabile rispetto al 12,42% di sette giorni fa, in contesto settimanale simile (in quel caso vi furono mille tamponi circa in più).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza sosta l'aumento delle occupazioni di Terapie Intensive Covid in Puglia: il tasso è al 46%

BariToday è in caricamento