Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Resta alta la guardia per le terapie intensive Covid in Puglia: occupazioni al 34%, oltre la soglia critica

I dati del monitoraggio Agenas confermano anche l'elevato numero di pazienti ricoverati nei reparti ordinari Covid: utilizzato il 42% dei posti letto a fronte di una media nazionale del 32%

Resta alto il numero dei posti occupati nelle terapie intensive Covid degli ospedali pugliesi: nella giornata di ieri vi sono stati solo 4 ingressi che, con il saldi di entrate e uscite, hanno portato il totale dei degenti in rianimazione a 155. A renderlo noto è il monitoraggio del report del Ministero della Salute.

Sul fronte delle soglie critiche di occupazione, come afferma invece, l'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari regionali (Agenasi), la Puglia si conferma oltre il limite del 30% sia per i posti in terapia intensiva (34% ovvero 14,3 per 100mila abitanti, la media nazionale è del 25%) che per quello dei ricoveri ordinari al 40%: in particolare, per quest'ultimo dato la Puglia di colloca al 42% (a fronte di una media nazionale del 32%) con un tasso di 104,6 per 100mila abitanti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta alta la guardia per le terapie intensive Covid in Puglia: occupazioni al 34%, oltre la soglia critica

BariToday è in caricamento