menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazioni anti Covid dei 70enni in Puglia: il calendario fino a domenica. La prossima settimana tocca ai 60enni

Domani la doppia annualità dei nati nel 1944 e 1945, quindi dei 77enni e 76enni che potranno presentarsi liberamente negli hub vaccinali disponibili.

Proseguirà anche domani la vaccinazione di massa anti Covid per i cittadini pugliesi senza fragilità. Il calendario delle somministrazioni, da effettuare con il vaccino Astrazeneca, prevece per domani la doppia annualità dei nati nel 1944 e 1945, quindi dei 77enni e 76enni che potranno presentarsi liberamente negli hub vaccinali disponibili. Resta sempre confermato l’appuntamento per chi ha effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, che avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati.

Si prosegue poi con quest'ordine: giovedi 15 aprile toccherà ai 75enni e ai 74enni, venerdì 16 aprile a 73enni e 72enni, sabato 17 aprile: 71enni e 70enni e domenica 18 aprile ai 69enni. Si andrà avanti sino ad esaurimento dei vaccini disponibili.

Tornando alla situazione generale, l' Asl di Bari ha intanto vaccinato 1287 pazienti adulti affetti da malattie rare, ossia il 18,75 per cento del totale degli assistiti inseriti nei registri della rete regionale, ossia 6.865, in provincia di Bari. Sono inoltre 396 i pazienti che hanno ricevuto già la seconda dose. Le somministrazioni sono state eseguite negli ospedali Di Venere, Monopoli e San Paolo. Si è seguito un criterio di priorità sulla base del livello più altri di rischio di infezione da Covid. Intanto si continua a registrare adesione e partecipazione da parte degli under 80 alla campagna vaccinale anti Covid negli hub di popolazione della Asl dove fino alle 13 di oggi sono state eseguite 1866 vaccinazioni. Le vaccinazioni sono ancora in corso. La prima giornata di avvio si è conclusa ieri con 5589 vaccinazioni riservate in via prioritaria alle fasce di età 79 – 78 anni, su un totale di 8mila somministrazioni in tutti i punti vaccino della provincia. Proseguono senza sosta anche le vaccinazioni negli ambulatori distrettuali e a domicilio da parte dei medici di medicina generale che oggi hanno effettuato 2.646 somministrazioni.

Asl Bari punta a concludere le vaccinazioni dei soggetti della fascia di età 70-79 anni entro il 30 aprile. Data la aumentata capacità vaccinale delle sedi, i cittadini di età compresa fra i 70 e i 79, anni che risultano prenotati dal 3 maggio, in poi hanno la possibilità di anticipare la vaccinazione sempre nella stessa sede nella settimana compresa fra il 19 e il 24 aprile, attraverso gli stessi canali della adesione: farmacup, portale e numero verde regionale.

Proseguono, infine, al Policlinico di Bari le somministrazioni dei vaccini ai soggetti fragili: oggi sono state vaccinate circa 400 persone tra pazienti con fibrosi cistica, nefropatici cronici/dializzati, pazienti con malattia infiammatoria cronica in trattamento con immunosoppressori, pazienti con malattia reumatologica rara e donne con tumore mammario appena diagnosticato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento