Spiaggia presa d'assalto da tende e gazebo: continua il 'campeggio selvaggio' a Cozze

Sul tratto di costa già segnalato qualche giorno fa la situazione non sembra essere cambiata: "Segnalare ai vigili? Il telefono squilla a vuoto"

"Stessa spiaggia, stesso mare". E stesse tende piazzate abusivamente sul litorale. Dopo la segnalazione raccolta qualche giorno fa, la situazione a Cala Palomba, tra Cozze e Mola, non pare essere cambiata. Anzi, nella penultima domenica d'agosto, con tanta gente ancora in ferie che non rinuncia al mare, è anche peggiorata. Tra il 'campeggio selvaggio'  (l'ordinanza regionale prevede il divieto di accamparsi sulle spiagge) e le auto parcheggiate proprio sul litorale, la situazione è a dir poco caotica. E per un cittadino che vuol far valere il rispetto delle regole agire non sembra impresa facile: "Da questa mattina - ci riferisce l'autore della segnalazione - ho provato più volte a chiamare la polizia locale, che dovrebbe intervenire in casi come questi. Ma al telefono non risponde nessuno: e allora, come si fa?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento