menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il coronavirus mette in crisi caseifici e produttori di latte pugliesi, la proposta: "Subito 1 milione per i produttori più colpiti"

L'associazione di categoria guarda con favore alla proposta di legge presentata dal consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, per un finanziamento diretto agli allevatori, con 2 centesimi a litro di latte prodotto per almeno due mesi

La Coldiretti Puglia chiede interventi per sostenere allevatori, produttori di latte e caseifici in difficoltà a causa della crisi economica innescata dall'epidemia coronavirus. L'associazione di categoria guarda con favore alla proposta di legge presentata dal consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, per un finanziamento diretto agli allevatori, con 2 centesimi a litro di latte prodotto per almeno due mesi, marzo e aprile 2020. La notizia è riprotata dall'agenzia Dire. L'impatto sulle casse regionali sarebbe di 1 milione di euro.

Oltre al finanziamento, previsto anche un 'tavolo latte'. Il sostegno, spiega il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, sarebbe rivolto "agli allevatori che hanno già ridotto la produzione del 20% e aiuti allo stoccaggio ai trasformatori". Per Muraglia "è evidente che gli aiuti dovranno essere dati a tutti quei caseifici che ritirano esclusivamente latte pugliese e stanno riconoscendo il giusto prezzo agli allevatori, senza unilaterali riduzioni di prezzo del latte alla stalla. Va il nostro plauso a quanti, in questo momento di difficoltà, stanno assicurando i corretti rapporti all'interno della filiera, perchè le speculazioni in un momento di criticità come quello attuale a causa dell'emergenza coronavirus sono da censurare con forza"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento