Attualità

"Una buona notizia per il Politecnico e per la Puglia", il rettore Cupertino eletto nella giunta della Crui

Alla guida dell'ateneo barese dal 2019, diventa ora membro dell'organo esecutivo della conferenza dei rettori: "Porteremo le ragioni del territorio nel dibattito sul nuovo sistema universitario. L’orizzonte è il dopo pandemia"

Il rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino, è stato eletto nella Giunta Crui, la Conferenza dei rettori delle università italiane. La votazione si è tenuta ieri, on line. 

«Credo che questo risultato possa essere una buona notizia per il Politecnico e per la Puglia», commenta Cupertino. La giunta, infatti, è l’organo esecutivo della Crui, la quale rappresenta, al massimo livello istituzionale, l’azione di promozione e valorizzazione dell’autonomia degli atenei, attraverso i suoi rettori, e del sistema universitario nazionale nel suo insieme. Il primo tra i suoi interlocutori è il ministero dell’Università e Ricerca, al quale la Crui offre analisi e propone soluzioni su vari aspetti della governance degli atenei.

«Attraverso le sue attività di studio, progettazione e sperimentazione di nuovi modelli per l’alta formazione e la ricerca – spiega il rettore del Politecnico di Bari – la Conferenza dei rettori potrà contribuire in maniera significativa alla ripresa dell’Italia, in vista dei grandi cambiamenti che ci attendono nel dopo pandemia. Nel dibattito nazionale – conclude Cupertino – porteremo le ragioni dei nostri territori, che hanno nelle università e, nel Politecnico di Bari in particolare, un sicuro punto di riferimento per i grandi obiettivi di sviluppo dei prossimi anni».

La prima riunione della nuova Giunta Crui è stata fissata per il prossimo 17 febbraio. In quell’occasione si discuterà delle deleghe, in materie specifiche, che possono essere affidate ad ogni componente. Insieme al rettore Cupertino, sono stati eletti nuovi membri della giunta Crui: Paolo Andrei (Università di Parma), Giovanni Betta (Università di Cassino e del Lazio Meridionale), Raffaele Calabrò (Università Campus Bio-Medico di Roma), Giovanni Francesco Nicoletti (Università della Campani Luigi Vanvitelli) e Claudio Pettinari (Università di Camerino).

Completano la composizione dell’organo i 5 membri ancora in carica: Francesco Adornato (Università di Macerata), Salvatore Cuzzocrea (Università di Messina), Ferruccio Resta (Politecnico di Milano, che è il presidente della Crui), Rosario Rizzuto (Università di Padova), Maurizio Tira (Università di Brescia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una buona notizia per il Politecnico e per la Puglia", il rettore Cupertino eletto nella giunta della Crui

BariToday è in caricamento