Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Decaro incontra Draghi per le consultazioni: "Spunti per superare le difficoltà. Collaborazione su vaccini e scuole"

Il primo cittadino, in qualità di presidente Anci, è stato ricevuto assieme al presidente della Conferenza delle Regioni, il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, e al presidente dell'Unione delle Province Italiane, Michele De Pascale

"In quanto sentinelle del territorio siamo consapevoli delle difficoltà del momento, e con molta discrezione abbiamo voluto dare alcuni spunti per traghettare il paese verso un nuovo futuro": il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, ha partecipato, questa mattina nelle sale della Camera dei Deputati a Roma, alle consultazioni con il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi.

"Chiesto possibilità di avere un interlocutore al governo"

Decaro è stato ricevuto assieme al presidente della Conferenza delle Regioni, il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, e al presidente dell'Unione delle Province Italiane, Michele De Pascale: "Abbiamo chiesto - ha affermato al termine dell'incontro - la possibilità di avere un unico interlocutore all'interno della compagine di governo, senza tracciare profili, per avere una collaborazione stretta con il sistema delle autonomie locali e permettere al sistema delle autonomie locali di poter partecipare a questa grande sfida per superare l'emergenza e far ripartire il nostro Paese".

"Già ad agosto - aggiunge, secondo quanto riporta l'Adn Kronos - abbiamo offerto una nostra proposta al governo sull'utilizzo dei fondi del Recovery perché siamo consapevoli che il rilancio economico e sociale del Paese non può fare a meno della complessa articolazione e delle competenze e anche delle funzioni strategiche che ci sono nelle nostre città. La nostra capacità di mediazione, quella dei sindaci tra questi bisogni e la capacità di dare risposte a bisogni e aspirazioni credo che possa essere utile anche per il governo. Abbiamo presentato il nostro piano, sono dieci interventi, si chiama 'Città Italia"'.

Vaccini, "siamo a disposizione per collaborare"

Infine, con il presidente incaricato Draghi si è discusso di pandemia e scuole: "Al presidente Draghi abbiamo offerto insieme con le Regioni la nostra collaborazione sul piano nazionale di vaccinazione. Ci siamo messi a disposizione su un tema che non è di nostra competenza, la possibilità di recuperare con i centri estivi un gap dal punto di vista della formazione, una sorta di ristoro educativo nei confronti dei ragazzi che hanno subito per primi la crisi in questi mesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decaro incontra Draghi per le consultazioni: "Spunti per superare le difficoltà. Collaborazione su vaccini e scuole"

BariToday è in caricamento