Da lunedì Bari riparte con negozi, bar e attività, la passeggiata di Decaro in via Sparano: "Diamo una mano ai commercianti"

Il primo cittadino ha effettuato un sopralluogo su via Sparano, la strada per eccellenza dello shopping dove gli esercenti stanno predisponendo strutture e locali per rispettare le misure di distanziamento sociale. 

Bari scalda i motori per la ripartenza della città con il secondo 'passo' in avanti' nella fase 2, previsto per lunedì 18 con la riapertura delle attività commerciali, di parrucchieri, bar, ristoranti e locali. Il sindaco Antonio Decaro ha effettuato una passeggiata su via Sparano, la strada per eccellenza dello shopping dove gli esercenti stanno predisponendo strutture e locali per rispettare le misure di distanziamento sociale. 

In particolare, i bar stanno procedendo con l'installazione dei tavolini all'esterno: "Abbiamo ampliato lo spazio a disposizione - dice Decaro attraverso una diretta Facebook - derogando al parere della Soprintendenza. Consentiamo alle attività di lavorare nel rispetto dei protocolli approvati ieri sera". Nei negozi bisognerà accedere con mascherine e guanti: "Dobbiamo aiutare i gestori delle attività economiche a ripartire. Come annunciato già toglieremo la tassa del suolo pubblico per i prossimi mesi e a breve approveremo il bonus da 1500 per ogni attività. Ai cittadini che possono, in questo momento difficile chiedo di andare ad acquistare qualcosa da lunedì, in modo da dare una mano ai nostri commercianti".

Da Decaro anche l'appello ai proprietari degli immobili commerciali ad "abbassare i fitti" per i prossimi mesi. Lunedì ripartono anche i mercati settimanali: "Si comincia con via Napoli: bancarelle a distanza, sensi di marcia, ingressi contingentati e misurazione della temperatura" spiega il sindaco. Infine uno sguardo all'estate: "Le spiagge pubbliche - ribadisce Decaro - resteranno aperte. Sarà più facile la gestione per Pane e Pomodoro e Torre Quetta, dove si potranno contingentare gli ingressi. Molto più complicato lo sarà a Torre a Mare, Palese e Santo Spirito ma posso assicurare che un modo lo troveremo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento