rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Report sicurezza e malattie sul lavoro nel Policlinico: il 6,4% dei dipendenti soffre di patologie limitanti nell'attività sanitaria

Il dossier è stato elaborato dall’Unità operativa di Medicina del Lavoro universitaria dell'ospedale barese, diretta dal professor Luigi Vimercati: "Grazie ad una meticolosa sorveglianza sanitaria fra i 6mila dipendenti del Policlinico, rileviamo in maniera precoce l’insorgenza di alcune patologie"

Il 6,4% dei dipendenti del Policlinico di Bari ha un stato di salute che gli permette di svolgere l'attività lavorativa con alcune limitazioni. È quanto emerge dal report annuale 2021 sulla sorveglianza sanitaria elaborato dall’Unità operativa di Medicina del Lavoro universitaria dell'ospedale barese diretta dal professor Luigi Vimercati. Il nosocomio del capoluogo pugliese è ben sotto la media italiana: lo studio Bocconi Cergas, mirato a valutare la presenza nelle aziende sanitarie e ospedaliere italiane di giudizi di idoneità con limitazione, ha stimato una percentuale media nazionale pari all’11,8%.

Grazie allo screening svolto attraverso le visite periodiche e di prevenzione effettuate dalla Medicina del lavoro, inoltre, sono state individuate (nel corso del 2021) 44 nuove patologie a carico dei dipendenti riguardanti l’apparato cardiocircolatorio, la tiroide, gli apparati digerente, respiratorio e osteoarticolare, nefropatie e patologie oculari. "Grazie ad una meticolosa sorveglianza sanitaria - ha spiegato il professor Vimercati - siamo in grado di monitorare costantemente lo stato di salute dei lavoratori del Policlinico, circa 6mila, e di rilevare in maniera precoce l’insorgenza di alcune patologie che consentono al lavoratore di intervenire con immediatezza ed efficacia nelle cure necessarie".

Dal rapporto, stilato dalla Medicina del Lavoro, emerge come il numero di infortuni sul lavoro all’interno del Policlinico di Bari in 10 anni si è più che dimezzato e incide per lo 0,04% rispetto alla popolazione complessiva che ogni giorno prende servizio nelle strutture ospedaliere. La tipologia di infortuni più comuni riguarda le cadute accidentali, gli infortuni in itinere sul percorso di lavoro e le punture accidentali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Report sicurezza e malattie sul lavoro nel Policlinico: il 6,4% dei dipendenti soffre di patologie limitanti nell'attività sanitaria

BariToday è in caricamento