Concerto di Capodanno, al via il montaggio del maxi palco in centro: scattano le limitazioni alla circolazione

I primi divieti partiranno già oggi, 26 dicembre, e proseguiranno fino al 2 gennaio. Previste aree speciali di sosta per persone invalide, ambulanze e taxi

La serata di Capodanno ormai si avvicina e a Bari partono i preparativi per il tradizione concertone, che vedrà sul palco, tra gli altri, J-Ax, Renga e Nek. Per la sistemazione del palco del 'Capodanno in musica 2020' scattano già da oggi le limitazioni al traffico nel quartiere Murattinao. Vediamo nello specifico quali:

Dalle 8 di giovedì 26 dicembre alle 6 di giovedì 2 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di fermata in piazza Libertà; corso Vittorio Emanuele II - nel tratto compreso tra via Cairoli e via Andrea da Bari - e via Piccinni, nel tratto compreso tra via Andrea da Bari e via Cairoli.

Dalle 00.01 di venerdì 27 dicembre 2019 alle 6 di giovedì 2 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituita una fermata bus su via Piccinni, nel tratto compreso tra via Andrea da Bari e via Roberto da Bari, che resterà fruibile fino alla interdizione al transito in occasione dell’evento.

Divieto di fermata dall'1 di venerdì 27 dicembre 2019 alle 6 di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, in piazza Massari, ambo i lati della carreggiata avente direzione di marcia tra corso Vittorio Emanuele II e piazza Federico II di Svevia (sarà consentita la sosta dei veicoli degli organizzatori muniti di apposito contrassegno, rilasciato dagli organizzatori e vistato dal Comando della Polizia Locale, solo fino alle ore 24.00 del 30 dicembre 2019);

Dalle 00.01 di venerdì 27 dicembre alla mezzanotte di domenica 29 dicembre e, comunque, fino al termine delle esigenze, scatterà il divieto di circolazione su corso Vittorio Emanuele II, nel tratto compreso tra via Andrea da Bari e via Cairoli; e l'obbligo di fermarsi e dare precedenza e direzione obbligatoria a destra sull’area di parcheggio di piazza Libertà, in prossimità dell’intersezione con piazza Massari.

Cambiano i percorsi dei bus per il concerto di Capodanno

Dalle 00.01 del 28 dicembre 2019 alle 24 di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle operazioni di smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di fermata e il divieto di transito su via Cairoli, nel tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II. Dalle 00.01 di domenica 29 dicembre 2019 alla mezzanotte di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di fermata via San Francesco d’Assisi, nel tratto compreso tra il civ. 15 e la via Oriani (collocazione dissuasori mobili);

Lunedì 30 dicembre 2019, dalle 00.01 alle 24.00 è istituito il divieto di transito in piazza Libertà; corso Vittorio Emanuele II, nel tratto compreso tra via Cairoli e via Andrea da Bari. Mentre dalle 00.01 di martedì 31 dicembre 2019 alle 14 di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, è istituito il divieto di fermata in corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Q. Sella e piazzale IV Novembre; piazza Massari, ambo i lati di entrambe le carreggiate comprese tra corso Vittorio Emanuele II e piazza Federico II di Svevia; via Marchese di Montrone, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II; via Andrea da Bari, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II; via Melo, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II; via B. Petrone; corso Cavour, tratto compreso tra piazzale IV Novembre e via Piccinni; strada Palazzo dell’Intendenza; via Boemondo; via Piccinni, tratto compreso tra corso Cavour e via Marchese di Montrone; corso sen. De Tullio, lato mare, tratto compreso tra il piazzale mons. Mincuzzi e piazza Massari (sarà consentita la sosta dei veicoli degli organizzatori muniti di apposito contrassegno rilasciato dagli organizzatori e vistato dal Comando della Polizia Locale); via De Rossi, tratto compreso tra via Crisanzio ed il civ. 213 e in via Bonazzi, lato destro nel senso di marcia.

Scatterà da martedì 31 dicembre 2019 fino alle 6 di mercoledì 1 gennaio 2020, invece, il divieto di transito in corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Q. Sella e piazzale IV Novembre; piazza Massari, entrambe le carreggiate comprese tra corso Vittorio Emanuele II e piazza Federico II di Svevia e quello compreso tra corso Vittorio Veneto e via San Francesco D’Assisi; via San Francesco D’Assisi, tratto compreso tra via Oriani e piazza Massari; via De Rossi, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II; via Cairoli, tratto compreso tra via Abate Gimma e corso Vittorio Emanuele II; via Roberto da Bari, tratto compreso tra via Abate Gimma e via Piccinni; via Andrea da Bari, tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele II e via Piccinni; via Melo, tratto compreso tra via Abate Gimma e corso Vittorio Emanuele II; via B. Petrone; via Lombardi (eccetto veicoli in diretti presso l’Hotel Palace che hanno l’obbligo di deflusso verso la via Latilla);  via Villari, tratto compreso tra via Lombardi e piazza Massari (eccetto veicoli in sosta c/o Garage Hotel Palace che hanno l’obbligo di deflusso verso la via Latilla); via Piccinni, tratto compreso tra corso Cavour e via Marchese di Montrone.

Dalle 06.00 di mercoledì 1 gennaio alle 06.00 di giovedì 2 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze connesse con lo smontaggio delle strutture, è istituito il divieto di transito in piazza Libertà e corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Cairoli e via Andrea da Bari. Non si potrà transitare anche dalle 18 di martedì 31 dicembre 2019 alle 06.00 di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, in corso Vittorio Veneto, tratto compreso tra largo Fraccacreta e piazza Massari; corso sen. De Tullio; piazzale C. Colombo; lungomare Imp. Augusto e lungomare sen. A. Di Crollalanza, tratto compreso tra piazza Eroi del Mare e piazzale IV Novembre.

Il transito sarà invece consentito dalle 00.01 di giovedì 26 dicembre 2019 alle ore 06.00 di giovedì 2 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze, in deroga all’Ordinanza Sindacale n. 2322 del 20.3.1991, ai veicoli con portata superiore ai 3,5 t., al servizio della società Music Art Management s.r.l. e delle altre aziende individuate dall’Amministrazione Comunale preposte alla logistica, purchè muniti di apposito contrassegno vistato dal Comando della Polizia Locale, all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina - via B. Bari - via Capruzzi - via Oberdan - via Di Vagno - lungomare Nazario Sauro - lungomare A. Di Crollalanza - p.zza IV Novembre - corso Vittorio Emanuele II - corso Vittorio Veneto,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aree di sosta riservate

Dalle 12.00 di martedì 31 dicembre 2019 alle 06.00 di mercoledì 1 gennaio 2020 e, comunque, fino al termine delle esigenze saranno attivate diverse aree di sosta riservate in zona. Alle persone invalide munite di apposito contrassegno saranno riservati spazi al molo San Nicola, ambo i lati, tratto con direzione di marcia compresa tra il lung.re sen. A. Di Crollalanza ed il palo della pubblica illuminazione posto al centro dell’area di svolta a sinistra e in corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Latilla e piazza Garibaldi (lato numerazione dispari). Un'area riservata alla sosta dei taxi sarà attivata in corso Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra piazza Garibaldi e via Q. Sella (lato numerazione pari). Deroga al divieto di fermata, invece, per la sosta delle ambulanze e dei veicoli di servizio a disposizione degli operatori sanitari del P.M.A., sulla via A. Sordi, lato destro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento