Disimpegno di Eataly dalla Fiera del Levante? Carrieri scrive a Casillo: "Trasferirlo nel nuovo Mercato del Pesce"

Il consigliere comunale di Centrodestra ha inviato una nota al presidente dell'Ente fieristico: "Voci di disimpegno dalla struttura a causa dei ridotti volumi di fatturato con possibile riduzione di larga parte del personale"

"Giungono notizie del prossimo disimpegno della struttura a causa dei ridotti volumi di fatturato e della possibile riduzione di larga parte del personale addetto" nella sede Eataly nei locali della Fiera del Levante e "oltre 40 persone (tra diretti e indiretti) in maggioranza giovani, rischiano di perdere il proprio posto di lavoro. Non possiamo di certo permetterci una simile perdita.Lo afferma il consigliere comunale di Forza Italia, Giuseppe Carrieri, in una nota inviata al presidente della Fiera, Pasquale Casillo: "Gli ho chiesto di temporeggiare e di rivalutare la decisione, proponendo il trasloco di Eataly nel nuovo Mercato del Pesce di Piazza Ferrarese che ritengo il naturale contenitore di una struttura agro-alimentare come Eataly. Ovviamente in difformitá con le attuali previsioni dell'amministrazione Decaro che intende utilizzare lo spazio per imprecisate attivitá culturali. Abbiamo un serio problema occupazionale - conclude il consigliere - e un'attivitá imprenditoriale di qualitá da sostenere e occorre anticipare eventuali irreversibili decisioni. Eataly non deve chiudere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento