Norme anti-Covid ignorate sulle spiagge libere e movida "senza controllo", Emiliano: "Quello che sta accadendo non mi piace"

Il governatore durante la presentazione del nuovo piano sanitario regionale anti-Covid: "A breve chiederò incontro con i prefetti pugliesi. Nuovo lockdown generale non è concepibile"

"A brevissimo chiederò un incontro con il prefetto di Bari e con i prefetti della Puglia, perché quello che sta accadendo in Puglia non mi piace, non mi piace che mentre nei locali dove noi abbiamo emesso delle regole precise c'è un rispetto assoluto, sulle spiagge libere, nella movida senza controllo, nelle situazioni più varie ci sono dei punti di caduta molto importanti". Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, esprime preoccupazione per le segnalazioni relative al mancato rispetto delle norme anti-Covid. Emiliano ha affrontato l'argomento nel corso della presentazione, questa mattina, del nuovo piano sanitario regionale anti-Coronavirus. "Molti turisti - ha aggiunto Emiliano facebdo riferimento anche a chiamate ricevute anche da cittadini - mi stanno aiutando anche a fare ricognizione sulle aree dove le regole non vengono rispettate. Non sono tante per fortuna, ma tutti devono rispettare le norme di igiene e sicurezza". Un "lockdown generale - ha aggiunto ancora Emiliano - non è più concepibile, non possiamo più permettercelo perché il danno inferto alla nostra economia è importante. Potremo fare chiusure puntuali se necessario".

"In questo momento - ha detto Emiliano - comincia la campagna anti-Covid d'autunno, che è una campagna con caratteristiche militari, severissima, ma contemporaneamente è in corso la campagna per il recupero dei livelli di salute ordinari", ha aggiunto il governatore in riferimento alle prestazioni ordinarie da garantire e da recuperare. ""E' una campagna che siamo pronti a reggere, siamo a un livello di addestramento che mai avevamo raggiunto in precedenza, abbiamo una squadra competente e allenatissima", ha detto Emiliano riferendosi ancora al nuovo piano anti-Covid.

"Sarà una battaglia lunga - ha aggiunto ancora il presidente della Regione riferendosi alla lotta al Coronavirus - nella quale però non possiamo più chiudere niente. Le chiusure potranno essere puntuali, ma un lockdown generale non è più concepibile, perché il danno che è stato inflitto alla nostra economia è enorme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento