rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Emiliano e la terza dose agli insegnanti pugliesi: "Speriamo di vaccinare quanto prima anche le fasce più giovani"

Il governatore a Catino: "La scuola in presenza è fondamentale e il vaccino ci consente di gestirla restituendo relazioni umane che si stanno ricostruendo"

"La campagna vaccinale riprende con grande vigore. La Puglia è una delle poche regioni in cui i contagi scendono e dipende dal fatto che è la regione con più alto numero di vaccinati nella fascia più a rischio, gli ultra 50enni. Le vaccinazioni funzionano": il governatore Michele Emiliano è intervenuto questa mattina a Catino, nella periferia a nord di Bari, per l'avvio della campagna per la terza dose di vaccino anti Covid agli insegnanti pugliesi.

"Le immagini delle file di docenti - ha spiegato Emiliano - che si stanno facendo la terza dose sono d'insegnamento verso tutti. Senso di responsabilità verso studenti e non solo. Voglio in modo particolare ringraziare tutti i direttori generali delle Asl, il mondo della Scuola, gli Uffici provinciali e quello regionale. Ringrazio anche le Forze dell'Ordine che a breve cominceranno la stessa campagna".

"Speriamo di avere al più presto - ha rimarcato - l'autorizzazione a vaccinare il prima possibile sotto i 40 anni e che si chiarisca la possibilità di vaccinare anche le persone di minore età. Avere la possibilità di ridurre il rischio con i vaccini nelle scuole sarà molto importante. La scuola in presenza è fondamentale e il vaccino ci consente di gestirla restituendo relazioni umane che si stanno ricostruendo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Emiliano e la terza dose agli insegnanti pugliesi: "Speriamo di vaccinare quanto prima anche le fasce più giovani"

BariToday è in caricamento