Attualità

Eventi-test all'aperto, così la Puglia punta a far ripartire il settore per l'estate: "Ticket online, tamponi e regole per gli spazi"

In Regione l'incontro tra l'assessore alla sanità Lopalco e gli operatori dell'entertainment: presentati protocolli di sicurezza che potrebbero essere utilizzati per organizzare alcuni eventi sperimentali in vista della stagione estiva

Sperimentare 'eventi no Covid' per consentire la ripartenza in sicurezza degli eventi e dell'entertainment. La Regione Puglia è pronta, insieme con gli imprenditori del settore, ad avviare test pilota. E’ quanto emerso da una riunione  che si è tenuta oggi in Regione tra l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco e i rappresentanti del partenariato e delle associazioni di settore. Con Lopalco, anche il consigliere del presidente Emiliano, Luca Rutigliano.

Oggi sono stati presentati alcuni dei protocolli di sicurezza che, una volta chiarito il quadro nazionale, potrebbero essere utilizzati per avviare alcuni eventi sperimentali all’aperto in vista della stagione estiva. Ticket on line, prenotazioni automatiche dei tamponi, procedure, verifiche, unità mobili, regole interne agli spazi degli eventi sono stati al centro della discussione.

“Gli eventi test no covid saranno analizzati insieme alle istituzioni preposte – spiega l’assessore Lopalco - anche per stabilire i prossimi passi verso una stabilizzazione di questo importante settore economico intrecciato con quelli del turismo e della cultura, pilastri dell’economia pugliese”.

Al termine si è tenuta anche una riunione con i rappresentanti dello spettacolo viaggiante e dei parchi tematici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi-test all'aperto, così la Puglia punta a far ripartire il settore per l'estate: "Ticket online, tamponi e regole per gli spazi"

BariToday è in caricamento