Ex Rossani, via libera del Consiglio alla permuta di due aree: "Atto necessario per i lavori del parco"

Una delle due porzioni di suolo acquisite dal Demanio in cambio di altre aree permetterà di realizzare su via Giulio Petroni due accessi all'area verde che verrà realizzata nella zona

Il Consiglio comunale dà il via libera alla permuta di alcune aree comprese nella ex Rossani, attraverso uno scambio delle proprietà tra Comune di Bari e Ministero della Difesa. La delibera proposta dal vicesindaco e assessore al Patrimonio, Pierluigi Introna, è stata approvata dall'assise cittadina questa mattina.

La permuta, i lavori per il parco urbano e gli accessi da via Giulio Petroni

Il provvedimento riguarda di fatto l'acquisizione al patrimonio comunale di due aree attualmente di proprietà del Demanio di estensione complessiva pari a 469 mq e la contestuale cessione da parte del Comune, in favore del Demanio, di un'area di circa 612 mq. "Questo è un atto necessario all’avvio dei lavori del nuovo parco che sarà realizzato nella ex caserma Rossani per cui gli uffici hanno già espletato la gara e aggiudicato l’appalto – spiega il vicensindaco Introna-. Le aree oggetto di acquisizione  sono due e sono ubicate all’ estremità dell’edificio che ospita gli alloggi del ministero della Difesa, contiguo a via Giulio Petroni. La prima area riguarda una porzione di suolo dove insistono un cancello carrabile e pedonale che permette l’accesso alla viabilità e al parcheggio interno, mentre la seconda è un piccolo vano tecnico in disuso da anni. In cambio di queste aree verrà ceduta al ministero una striscia di terreno, di valore economico identico alle aree acquisite, adiacente alla viabilità e al parcheggio interni. Lo scambio ci permetterà anche, nella fase di realizzazione dei lavori del parco di preservare tutte le alberature presenti su questo confine che risultavano parzialmente ricadenti nelle due proprietà confinanti, in parte comune ed in parte demanio. Grazie a un dialogo costante con il Ministero, siamo arrivati a definire i dettagli di questa permuta finalizzata da un lato a continuare a garantire l'accesso autonomo agli alloggi demaniali ancora presenti nella ex Caserma, dall'altro a prevedere anche su via Giulio  Petroni due nuovi accessi pubblici a quello che sarà uno dei parchi più grandi della città”. 

Il dibattito in aula

La delibera è stata approvata al termine di una lunga discussione in aula, durante la quale i consiglieri di opposizione hanno a più riprese stigmatizzato la posizione dell'amministrazione nei confronti della situazione dell'ex Rossani e della sua occupazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento