rotate-mobile
Attualità

Excellence pugliesi 2022: un bel segnale di ripartenza

#excellencepugliesi2022 "é essenziale dare il giusto merito e soprattutto il giusto valore in termini di professionalità, conoscenza, informazione e competenza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Nello storico Palazzo San Macuto, nel centro di Roma, sede istituzionale della Camera dei Deputati si è tenuta la terza edizione di "Excellence Pugliesi 2022”, iniziativa che vuole essere un contributo all'affermazione della Puglia e dei suoi talenti, voluta dall'Associazione Oll Muvi, iscritta all'albo dei Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia, affermata nel mondo come I Love Molfetta, pensata da Roberto Pansini in collaborazione con la CIM Confederazione Italiani nel Mondo e l'Associazione Puglia Top Quality di Giusi Malcangi. E’ stato un evento all’insegna della rinascita, della ripartenza e dell'ottimismo, coinvolgendo diversi settori dall'export al wedding, passando alla tecnologia, alle piccole imprese artigiane ed allo spettacolo, ma anche medicina e turismo di ritorno. Nello splendore della sala, l'antica biblioteca, l'atmosfera ha conquistato ed ammaliato tutti i presenti circondati da tanta bellezza. Ad aprire l'incontro è stata Monica Marangoni, presentatrice e moderatrice per l'occasione, molto conosciuta dagli italiani all'estero per i diversi programmi condotti sulle reti RAI. Subito dopo i saluti istituzionali dell'On. Maria Spena Vicepresidente Commissione Permanente XIII Agricoltura e dell' On. Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata eletta nella Circoscrizione Estero - Ripartizione Nord e Centro America. Le due parlamentari in diversi interventi hanno focalizzato l’attenzione sulla situazione attuale, ma nello stesso tempo hanno lanciato imput di ottimismo per il futuro, mostrando la dovuta attenzione per tutti i settori e per la valorizzazione del territorio. Si è parlato di agricoltura e delle eccellenze pugliesi, anche dell’olio extravergine che contraddistingue per quantità e qualità la nostra regione. Con professionalità, empatia e una grande carica umana, Monica Marangoni ha dato il giusto ritmo all'incontro coinvolgendo sia i presenti in sala, sia chi da lontano si è collegato in remoto, tutti hanno avuto spazio per testimoniare la loro gratitudine per aver ricevuto questo riconoscimento. Ci sono stati sin da subito collegamenti con la Puglia, in diretta i saluti del Cav. Vincenzo Divella, è intervenuto subito dopo l'euro parlamentare Salvatore de Meo, altri importanti interventi sono stati la testimonianza che hanno dato lustro all'evento. Monica Marangoni ha ribadito l'importanza del riconoscimento "Excellence Pugliesi 2022", ha dato voce anche all'ideatore Roberto Pansini, che ha ringraziato tutti i presenti e sottolineato la volontà di veicolare un messaggio di una Puglia sempre più bella, accogliente ed in grado di costruire ponti con altri territori, puntando anche al turismo di ritorno, e ancor più importante è fare squadra, così facendo si potranno raggiungere traguardi notevoli. Molti riconoscimenti sono stati consegnati ai presenti in sala, altri in maniera virtuale hanno attraversato l'oceano, Monica Marangoni con competenza li ha nominati tutti, una lunga lista di pugliesi che si sono contraddistinti sia a livello nazionale che internazionale. Le nomination sono iniziate da una donna, Tania Missoni per la sua promozione e accoglienza in Puglia a numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, che scelgono il territorio pugliese per rigenerarsi. In collegamento da Bari il direttore del neo progetto editoriale "L'Edicola del Sud" Annamaria Ferretti, nato da soli tre mesi, l'informazione è alla base di tutto. Carlo Bosna è referente per la comunicazione istituzionale di Pugliapromozione, un grande lavoro in questi anni per far conoscere la Puglia nel Mondo. A seguire Paola Petruzzelli, dirigente dell'Istituto Majorana di Bari, istituto alberghiero con la valorizzazione di prodotti del territorio e tante le iniziative anche all'estero e proprio negli Stati Uniti la partecipazione al Fancy Food Show di New York. Alessio Lorusso un giovane imprenditore pugliese fondatore e CEO Roboze con sede a Bari e a Houston era in collegamento da Milano. L'alta qualità dell'olio pugliese della Masseria Faraona, del Gruppo Casillo, ha ritirato il riconoscimento Sara de Trizio, presente in sala tra gli ospiti anche Mimmo Casillo. In collegamento dalla Florida la giovane studentessa molfettese Giulia del Rosso che oggi lavora e studia presso la Mayo Clinic in Florida. In un breve video molto simpatico, ci ha omaggiati anche Gianni Ippoliti, giornalista e presentatore RAI innamorato della Puglia dove vive da diversi anni. Altra realtà di produzione olearia pugliese il Frantoio Cirulli ha ritirato il riconoscimento Nicola Cirulli. La Puglia è turismo tutto l'anno, c'è chi si occupa di coccolare gli stranieri e lo fa bene in Salento nella Masseria Monache, immersa negli ulivi secolari, molto emozionato e presente in sala il giovane Alberto Argentieri. La Puglia punta sempre più come Destination Wedding ed entrano in campo tutti coloro che lavorano in questo settore, oggi in molti si sono unti e fanno rete a rappresentarli c'era Vitantonio Marzano, non poteva mancare l'arte della ceramica nel leccese a Tricase un laboratorio di tradizione che con le sue maioliche ha fatto il giro del mondo, riconoscimento ad Agostino Branca. Puglia Top Quality rappresentata da Giusi Malcangi, promotrice della dieta mediterranea, numerose le iniziative in favore della Puglia nel nord America, ha sempre la valigia pronta piena di prodotti pugliesi. Non per ultimi ma sono coloro che meglio promuovono la Regione Puglia nel nord America, nel New Jersey due associazione iscritte all'albo dei Pugliesi nel mondo, la Società Madonna dei Martiri e l'Hoboken Italian Festival con i rispettivi presidenti Dan de Congelio e Nick Latino, in collegamento dagli USA per i saluti Antonio Albanese. La parlamentare On. Nissoli ha espresso il desiderio di recarsi presto negli Stati Uniti e partecipare al gala organizzato dalla comunità pugliese. Tutti i premiati hanno ricevuto il pomo pugliese, realizzato dall'Azienda Nuova Colì di Cutrofiano insieme ad un attestato con questa motivazione: "è essenziale dare il giusto merito e soprattutto il giusto valore in termini di professionalità, conoscenza, informazione e competenza" EXCELLENCE PUGLIESI 2022. In cantiere tante iniziative e proposte interessanti nate anche durante lo stesso premio, perchè incontrandosi si fa rete e si progetta il futuro. Un plauso per l’organizzazione impeccabile e per le personalità individuate che identificano la Puglia come fucina di talenti. Ad maiora

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Excellence pugliesi 2022: un bel segnale di ripartenza

BariToday è in caricamento