rotate-mobile
Attualità San Girolamo - Fesca

Un nuovo parcheggio di scambio da 500 posti a Fesca San Girolamo: sì del Comune a vincolo per esproprio aree

La delibera riguarda anche il sottopasso che collegherà la locale stazione della Ferrotramviaria con la fermata 'Zona Industriale' di Rfi

Il Consiglio comunale di Bari ha approvato un provvedimento che avvicina la realizzazione del nuovo parcheggio di scambio a Fesca San Girolamo e del sottopasso che collegherà la locale stazione della Ferrotramviaria con la fermata 'Zona Industriale' di Rfi. 

L'assemblea cittadina, nel corso della seduta di ieri, ha detto sì alla delibera che prevede l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio di alcune aree. Un passaggio fondamentale per consentire poi di proseguire con progettazione e lavori. Nel dettaglio sono previsti 500 nuovi posti auto. Sarà inoltre definitivamente riattivata la stazione, con fermate sia in direzione Bari che Bitonto

Si tratta, spiega in un post social il presidente del Consiglio comunale, Michelangelo Cavone, di una "prima parte del progetto che prevede a seguire da parte del Comune l'ampliamento dell'area parcheggio e quindi di una grande area di sosta. Con la realizzazione di questa parte iniziale del progetto, la cui gara è stata già aggiudicata, verrà modificata in positivo la mobilità del quartiere a nord della nostra città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo parcheggio di scambio da 500 posti a Fesca San Girolamo: sì del Comune a vincolo per esproprio aree

BariToday è in caricamento