rotate-mobile
Attualità

Emiliano sull'ospedale Covid nella Fiera del Levante di Bari: "Non è stato smantellato"

Il presidente della Regione Puglia: "In futuro verrà utilizzato per fiere biomediche. In caso di emergenza, potrà essere riallestito in 72 ore"

L'ospedale Covid realizzato in un padiglione della Fiera del Levante di Bari, "non è stato smantellato e in futuro verrà utilizzato per fiere biomediche. In caso di emergenza, potrà essere riallestito in 72 ore". E' quanto ha affermato, secondo quanto riporta l'Ansa, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano a margine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti.

Emiliano, con riferimento alle indagini della Procura di Bari sulla procedura di affidamento dei lavori e sui costi di realizzazione dell'ospedale, che ammontano a circa 25 milioni di euro, ha risposto che "non ci sono novità" dal punto di vista dell'inchiesta.

Nel registro degli indagati sono iscritti l'ex dirigente della Protezione civile pugliese Mario Lerario, l'ex rup regionale Antonio Mercurio e Domenico Barozzi, legale rappresentante dell'azienda appaltatrice Cobar. A loro sono contestati a vario titolo i reati di falso in atto pubblico, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e, nel caso di Lerario, di corruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano sull'ospedale Covid nella Fiera del Levante di Bari: "Non è stato smantellato"

BariToday è in caricamento