menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Abbracciamo gli alberi", i residenti in piazza Umberto per il flash mob ambientalista

Cartelli con motti in difesa della natura e cartelli con le descrizioni delle specie sono stati appesi sui tronchi e sui monumenti dello spiazzo nel Murattiano

Una festa in onore della natura, durante la quale i protagonisti erano loro, gli alberi di piazza Umberto, a Bari. Che attraverso i cartelli hanno chiesto alla cittadinanza di essere difesi: "Ogni giorno do ossigeno a 4 persone. Non pensi che mi meriti le tue cure". L'originale flash mob 'Abbracciamo gli alberi" si è tenuto in mattinata grazie all'impegno del locale Comitato di piazza Umberto e dell'associazione 'Ambiente Puglia'.

61627813_2354443708133084_1792774745838583808_n-2

Inserita nel cartellone dell'edizione 2019 del festival 'Facciamo Luce', l'iniziativa prevedeva appunto l'affissione di diversi cartelli sia sui tronchi degli alberi della piazza, sia sui monumenti presenti, e poi l'ideale 'abbraccio' agli alberi presenti. Su ogni manifesto erano presenti anche celebri frasi legate alla natura, come il motto di Lao Tzu 'Fa più rumore un albero che cade di un'intera foresta che cresce'. Non solo sensibilizzare, ma anche informare, questo l'obiettivo dell'iniziativa, tanto che tra i cartelli appesi figurano anche le descrizioni di alcune delle specie presenti in loco, come l'albero di Giuda e la Palma Nana.

61494525_2354443854799736_1892075764111638528_n-2

"Il nostro obiettivo - spiega Lorenzo Scarcelli, presidente del Comitato - è trasformare piazza Umberto in un giardino botanico, dove le oltre 400 diverse specie presenti abbiano il loro riconoscimento attraverso cartelli come quelli che abbiamo appeso oggi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento