Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il paziente ha bisogno di cure urgenti, ma viene rimandato indietro: in centro il flash mob per le liste d'attesa infinite

 

Il paziente viene trasportato in ambulanza fino al pronto soccorso, ma la lista d’attesa è eccessiva e i paramedici sono costretti a riportarlo indietro. Hanno scelto di simulare con un flash mob la paradossale situazione dela sanità pugliese - e le sue liste d'attesa infinite - i sindacati Cgil, Cisl e Uil. E lo hanno fatto creando un finto ospedale davanti alle Prefetture pugliesi. A Bari la scenetta è stata realizzata in piazza Libertà, con una fila di finti pazienti davanti al Palazzo del Governo, ognuno con la sua ‘attrezzatura di scena’: siringhe, cerotti e pillole, rigorosamente di cartone.

In mattinata è previsto un incontro con i rappresentanti sindacali e il prefetto di Bari, Marilisa Magno, per chiedere maggiore attenzione sulle politiche sanitarie da parte della Regione e una figura nella Giunta dedicata. Al momento, infatti, la delega della Sanità è in capo al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento