#Iostoconlagazzetta, oltre mille persone al flash mob in via Sparano: "Salvaguardare lavoratori e storia del quotidiano"

Giornata di mobilitazione sulla vertenza de La Gazzetta del Mezzogiorno, all'indomani della task force regionale sulla vicenda. Lettori, giornalisti e non solo hanno preso parte all'appuntamento

Foto Patrizia Grima

Oltre mille persone tra cittadini,o rganizzata per  giornalisti, esponenti della politica e delle istituzioni, hanno preso parte al flash-mob in piazza san Ferdinando a Bari per il #Gazzettaday, la giornata di mobilitazione per salvare 130 anni di storia di un'istituzione dell'informazione cittadina e pugliese. Una vertenza scaturita dalle difficoltà sopragguinte a seguito del provvedimento di sequestro-confisca al quale sono stati sottoposti i beni del suo editore, l'imprenditore catanese Mario Ciancio Sanfilippo, sotto inchiesta per presunto concorso esterno in associazione mafiosa. Stipendi e tredicesime bloccate, con prospettive tutt'altro che rosee per una gestione al momento affidata all'amministrazione giudiziaria.

Il flash mob in via Sparano

I lavoratori sono dunque scesi in piazza nella giornata in cui tanti hanno raccolto l'invito ad acquistare o prenotare una copia in più della Gazzetta. Incessante anche la mobilitazione sui social network attraverso l'hashtag #iostoconlagazzetta, alla quale hanno aderito numerosi vip dello spettacolo, della musica, dello sport e della cultura, assieme a migliaia di lettori. Il flash mob ha visto un breve momento musicale in via Sparano con alcuni componenti della Fondazione Petruzzelli e quindi il raduno davanti alla chiesa di San Ferdinando, al quale ha preso parte anche il sindaco Antonio Decaro assieme al direttore Giuseppe De Tomaso. Ieri, venerdì 28, vi era stata la riunione della task force regionale per l'occupazione, presieduta da Leo Caroli, che ha visto anche al tavolo il governatore Michele Emiliano. L'obiettivo è quello di sbloccare la situazione nelle prossime settimane, salvaguardando occupazione e la continuità aziendale. Il prossimo incontro si svolgerà il 22 gennaio 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento