Incidente in motorino in via Sparano, ma è finto: il flash mob di Ciao Vinny per la sicurezza stradale

La Onlus ha presentato in mattinata il programma di appuntamenti del 3 giugno, quando piazza Prefettura ospiterà una serie di iniziative di sensibilizzazione

Una donna riversa per terra con una maschera bianca sul volto, a voler simboleggiare che al posto di quel corpo ci potrebbe essere chiunque. E' l'originale flash mob realizzato questa mattina all'inizio di via Sparano da Ciao Vinny, la onlus che si occupa di sensibilizzazione sul tema degli incidenti stradali.

Il finto incidente

Ed è proprio un incidente che l'associazione vuole simulare nel cuore del quartiere Murattiano, appoggiando anche un motorino contro un palo. A pochi passi dall'attrice, un cellulare, con l'ultimo messaggio inviato prima della fatale disattenzione che le è costata la vita. Un'immagine che non ha mancato di attirare l'attenzione dei tanti passanti della 'strada dello shopping'.

Incidente finto Ciao Vinny-2

La giornata di appuntamenti

Il flash mob è stato l'occasione per presentare l'iniziativa in programma il 3 giugno in piazza Prefettura, dal titolo 'Bari sicura'. "Una giornata interamente dedicata alla sicurezza stradale e alla prevenzione degli incidenti - ha spiegato Lorenzo Moretti, vicepresidente di Ciao Vinny - ma anche una grande festa con la partecipazione delle scuole superiori di Bari, le tante associazioni e realtà locali che si occupano di sensibilizzare sul tema e con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche giovanili, educative, Università e Ricerca, Politiche attive del Lavoro, Fondi europei del Comune di Bari".

Per l'occasione non solo sarà realizzata una nuova simulazione di incidente stradale - questa volta anche con la presenza delle ambulanze del 118, dei vigili del fuoco e della polizia locale -, ma saranno anche premiati i ragazzi delle scuole superiori che hanno realizzato uno spot per la campagna di prevenzione e testare i pericoli della 'guida in stato di ebbrezza' grazie al simulatore della Aci.

Non mancheranno gli eventi ludici: dai cocktail analcolici preparati dalla Bar project academy, fino alle esibizioni live di Miki Clarizio, Ivan Iacobellis, Angelo Loizzi, Marcello Gallucci, Claudio Cramarossa, Alex Orsi e Adrea Piangiolino sulle sonorità anni '60. Chiude gli appuntamenti alle 21 il concerto di Giò Sada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Marito e moglie affetti da covid morti a distanza di 4 giorni, Bitonto in lutto

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

Torna su
BariToday è in caricamento