menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Comune un primo sì, più vicini i lavori per la nuova fogna: "Tre anni di cantieri, poi addio stop ai bagni a Pane e Pomodoro"

AqP potrà dunque avviare la gara per i lavori di costruzione dell'impianto di sollevamento di una nuova condotta lunga 2,7 km e di nuovi collettori fognanti nei quartieri Picone, Carrassi e San Pasquale lunghi più di 4 km

Il Consiglio comunale di Bari ha approvato la variante urbanistica e l'autorizzazione degli espropri nell'ambito del progetto di riqualificazione delle reti fognarie di Aqp in città. Acquedotto Pugliese potrà dunque avviare la gara per i lavori di costruzione dell'impianto di sollevamento di una nuova condotta lunga 2,7 km e di nuovi collettori fognanti nei quartieri Picone, Carrassi e San Pasquale lunghi più di 4 km.

"Al termine di questi lavori imponenti - spiega il sindaco Antonio Decaro - che dureranno circa 3 anni e che sono stati finanziati con 26 milioni di euro, cesserà finalmente lo sversamento in mare della fogna a Pane e Pomodoro all’indomani delle piogge torrenziali. È un intervento che la città attendeva da tempo. Ci saranno tanti disagi per i cantieri su strada, ma al termine dei lavori la spiaggia più bella della città potrà essere frequentata senza interruzioni". Nei prossimi mesi, dunque, vi saranno le ultime fasi della progettazione ed entro l'anno la gara d'appalto. Nel 2021 dovrebbero essere aperti i primi cantieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento