Attualità

Bari partner del G20 dei ministri degli Esteri a Matera: a giugno in città 31 delegazioni da tutto il mondo

Anche in questa occasione sapremo essere insieme all’altezza della scelta che il ministero  ha fatto. Ci auguriamo inoltre, che l’appuntamento di giugno sia il primo di una lunga serie che apra finalmente ad una stagione di ripresa economica

Bari sarà il punto di riferimento dell'accoglienza alle delegazioni internazionali del G20 dei Ministri degli Esteri che si terrà a Matera il prossimo 29 giugno, in un appuntamento che per la prima volta dalla crisi Covid sarà in presenza. Il summit rientra nelle iniziative previste dalla Presidenza Italiana del gruppo che riunisce i 20 Paesi più industrializzati del pianeta.

Stamane il sindaco Antonio Decaro ha partecipato all'incontro in Prefettura con il Capo della struttura di missione del ministero degli Affari esteri, ministro plenipotenziario Giuseppe Scognamiglio, presente a Bari per un sopralluogo organizzativo. Si tratta del primo appuntamento del G20 che si svolgerà in presenza dopo lo scoppio della pandemia Covid. Bari, che sin dal primo momento ha dato la sua disponibilità a partecipare all'organizzazione offrendosi come città partner dell'evento, insieme a Matera, sarà la sede dedicata all'accoglienza delle 31 delegazioni presenti sul territorio. il Comune spiega che nei prossimi giorni si valuteranno le strutture ricettive deputate all’ospitalità dei partecipanti all'incontro internazionale.

“La città di Bari è pronta e disponibile ad offrire supporto logistico e ricettivo alla città di Matera e all'evento – afferma il sindaco Decaro -. In questi anni abbiamo maturato esperienze e capacità nella gestione di grandi eventi come questo e l'amicizia e la sinergia che ci lega a Matera non può che rappresentare un valore aggiunto per la buona riuscita di questo appuntamento. A questo si aggiunge la capacità ricettiva della città che si basa su un'offerta di strutture di altissima qualità che rappresentano oggi uno dei punti di forza di Bari e della Puglia. Di questo non possiamo che ringraziare i tanti imprenditori dell’industria alberghiera e ricettiva che in questi anni hanno sempre creduto nelle potenzialità del territorio e hanno investito nelle proprie attività. Anche in questa occasione sapremo essere insieme all’altezza della scelta che il ministero  ha fatto. Ci auguriamo inoltre, che l’appuntamento di giugno sia il primo di una lunga serie che apra finalmente ad una stagione di ripresa economica per un settore che ha pagato caro il prezzo della lunga emergenza sanitaria che purtroppo è ancora in corso" ha concluso il sindaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari partner del G20 dei ministri degli Esteri a Matera: a giugno in città 31 delegazioni da tutto il mondo

BariToday è in caricamento