Attualità

Bari attende l'arrivo delle delegazioni del G20: transenne, new jersey e dissuasori mobili per gli accessi alle 'zone di sicurezza'

In corso le attività della Polizia locale per garantire l'accoglienza dei circa 500 delegati attesi domani in città: in campo 350 agenti, distribuiti tra servizi ordinari e specifici per la manifestazione

Bari si prepara all'arrivo delle delegazioni del G20 Esteri, che domani, lunedì 28 giugno, saranno in città prima dei lavori del summit in programma a Matera il giorno successivo. Il piano di sicurezza predisposto dalla Prefettura prevede l'attivazione di cinque 'zone di sicurezza', con relative limitazioni, mentre la Asl Bari ha predisposto un piano specifico di supporto sanitario per i giorni dell'evento. In programma anche un fitto calendario di eventi, che faranno da 'vetrina' al territorio, tra mostre, concerti, percorsi culturali ed eongastronomici.

In queste ore, la Polizia locale guidata dal comandante Michele Palumbo sta procedendo all'installazione di transenne, new jersey e dissuasori mobili "per garantire gli accessi alle zone di massima attenzione e presso gli alberghi interessati dagli eventi". 

La Locale, che sarà impegnata anche nei servizi di ordine pubblico in concorso con le altre forze di polizia, metterà in campo oltre 350 unità, divise nei vari turni, per garantire, oltre ai servizi ordinari, anche quelli specifici per il G20, con uno staff operativo coordinato dagli Ufficiali del Corpo che segue passo dopo passo le attività. Inoltre, la sala operativa del Corpo con le oltre 300 telecamere attive sugli obiettivi sensibili sarà di supporto operativo per la Sala Situazioni presso la Questura di Bari e la Prefettura.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari attende l'arrivo delle delegazioni del G20: transenne, new jersey e dissuasori mobili per gli accessi alle 'zone di sicurezza'

BariToday è in caricamento