Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Gazzetta del Mezzogiorno verso l'assegnazione alla società Ecologica? Entro il 28 agosto il voto dei creditori

La società del gruppo Miccolis di Taranto potrebbe diventare la prossima proprietaria della testata: l'offerta presentata, infatti, sembrerebbe incontrare il favore della maggior parte dei creditori delle società Mediterranea ed Edisud

La società Ecologica, del gruppo imprenditoriale Miccolis di Taranto, potrebbe essere la prossima proprietaria della Gazzetta del Mezzogiorno. 

Secondo quanto riportato oggi dall'Ansa, la maggior parte dei creditori dei creditori delle società Mediterranea ed Edisud, rispettivamente proprietaria e editrice della Gazzetta, entrambe in procedura fallimentare, sarebbero orientati a esprimere voto favorevole per la proposta di concordato presentata dalla società tarantina.

L'altra offerta è quella avanzata dalla Ledi del gruppo Ladisa, che ha editato la Gazzetta negli ultimi sei mesi con un contratto di fitto di ramo d'azienda, fino allo scorso 31 luglio. La decisione di non prorogare il contratto in attesa delle conclusione della procedura fallimentare e quindi dell'assegnazione della testata al proprietario definitivo ha comportato la cessazione delle pubblicazioni - dopo 134 anni - a partire dallo scorso 1 agosto.  

L'offerta di Ecologica - ricorda sempre l'Ansa - come già emerso dai pareri dei curatori fallimentari, è risultata più vantaggiosa rispetto a quella della Ledi. Fino al prossimo 28 agosto i creditori avranno tempo per votare, successivamente il Tribunale dovrà verificare la regolarità della procedura e quindi fissare una udienza di omologa. Nel frattempo però la testata potrebbe già essere assegnata alla società risultata vincitrice, in modo da consentire nel giro di pochi giorni la ripresa delle pubblicazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzetta del Mezzogiorno verso l'assegnazione alla società Ecologica? Entro il 28 agosto il voto dei creditori

BariToday è in caricamento