rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: anche a Bari dibattiti, spettacoli e momenti di riflessione

Numerose in città e in provincia le iniziative organizzate in occasione della Giornata internazionale del 25 novembre, dedicata alla lotta contro la violenza di genere

Incontri, dibattiti, spettacoli e momenti di riflessione dedicati al tema della lotta contro la violenza di genere. In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre il 25 novembre, anche a Bari e provincia sono numerose le iniziative in programma.

Gli appuntamenti a Bari

In mattinata, presso l'aula magna del liceo scientifico 'Enrico Fermi', è in programmal'iniziativa organizzata dal Comando della Legione Carabinieri “Puglia” con la proiezione di 5 cortometraggi, realizzati da studenti di scuola media superiore di alcuni istituti scolastici di ciasciuna provincia pugliese, in collaborazione con i rispettivi Comandi Provinciali della Legione Carabinieri “Puglia” nell'ambito di un progetto dedicato alla diffusione della cultura della legalità. Al termine della proiezione di ciascun filmato vi sarà un dibattito tra gli studenti spettatori e gli studenti autori. Sempre in mattinata, all’ingresso della Camera di commercio di Bari, verrà installata una 'panchina rossa', nell'ambito dell'adesione dell'ente al progetto 'Panchine rosse',  promosso dal movimento Stati generali delle donne, e condiviso da Unioncamere nazionale. Alle 10,30 nella Sala Azzurra della Camera di Commercio, è previsto un incontro di approfondimento sul tema della condizione femminile nel mercato del lavoro e della creazione di impresa. Alle ore 18, presso il Circolo Canottieri Barion, è in programma il dibattito promosso dal Soroptimist International Club di Bari. Ad aprire l'incontro sarà la Presidente dell’associazione Mariantonietta Paradiso: previsti gli interventi dell’Assessore al Welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico, dell'avvocato Antonio La Scala che interverrà sul tema 'Il codice rosso: luci ed ombre della nuova legge sul contrasto delle violenze di genere' e di Michela Labriola su 'Gli aspetti penali e le ripercussioni nelle crisi familiari sotto il profilo civile'. In serata, nell'ambito della tre giorni promossa dal progetto 'Generare generazioni non violente', appuntamento alle ore 20.30, nell’Officina degli Esordi, con lo spettacolo di Enrica Tesio e Mao “Gli adulti non esistono”: una riflessione divertente e divertita, in prosa e musica, sulla quarantolescenza, quella strana adolescenza di ritorno che prende uomini e donne del secondo millennio dai 40 anni in su. Alle ore 20, presso il teatro AncheCinema, Giraffa Onlus e la Consigliera regionale di Parità, Anna Grazia Maraschio, presentano l'Anteprima Nazionale del nuovo monologo di Daniela Baldassarra, "Dio c'è".
 

Le iniziative in provincia

Numerosi gli eventi in programma anche in provincia. Ad Alberobello, da oggi fino al 1° dicembre, Casa d’Amore ospiterà una mostra in onore delle donne e una distesa di scarpette rosse inviterà ciascuno alla riflessione sul senso di questa ricorrenza. A Triggiano, è prevista l’installazione di una 'Panchina Rossa' in piazza V. Veneto, per "rappresentare uno spazio idealmente occupato dalla presenza delle donne cadute vittime di violenza". A Castellana, in mattinata, centocinquanta alunne e alunni delle Scuole Secondarie di I e II grado cittadine saranno protagonisti di un incontro dedicato al tema della lotta alla violenza sulle donne presso il Museo speleologico ''Franco Anelli'' delle Grotte di Castellana. Alle ore 19:00, presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale di Castellana-Grotte, pubblico dibattito sui temi legati alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: anche a Bari dibattiti, spettacoli e momenti di riflessione

BariToday è in caricamento