Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Città pulita, sui mezzi Amiu arriva il gps: "Maggiore sorveglianza sul servizio"

A darne l'annuncio, l'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli: "Strumento di tutela e valorizzazione anche dei cittadini"

Arriva il gps sui mezzi dell'Amiu, l'azienda che gestisce il servizio di pulizia e di spazzamento a Bari. A darne l'annuncio è l'assessore all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, che ha spiegato anche quali sono gli obiettivi della novità introdotta. Chiaramente la principale è di controllo:

Avremo così modo di monitorare ulteriormente i mezzi utilizzati per il servizio di raccolta rifiuti e di lavaggio strade, controllare eventuali inadempienze e verificare l'effettiva qualità del servizio.

Attualmente, infatti, tale servizio era effettuato dalla Polizia municipale, che segnalava eventuali inadempienze. "Potremo così anche tutelare e valorizzare quegli operatori AMIU - prosegue l'assessore - che svolgono bene il loro lavoro e che spesso, per inadempienza di alcuni loro colleghi, vengono considerati corresponsabili di un servizio non sempre adeguato".

Intanto dal Comune, se da un lato pongono attenzione particolare al miglioramento del servizio, dall'altro segnalano che verranno inasprite le sanzioni nei confronti dei cittadini che non rispettano le regole di conferimento imposte dall'amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città pulita, sui mezzi Amiu arriva il gps: "Maggiore sorveglianza sul servizio"

BariToday è in caricamento