Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Al via i controlli per i green pass in asili, nidi e scuole dell'infanzia baresi: "Misura di sicurezza in più per tutti"

Lo ha spiegato l'assessora cittadina alle Politiche Educative, Paola Romano: "Si aggiunge alle altre azioni" anti Covid "già in vigore, come l'utilizzo della mascherina, la misurazione della temperatura e il trasporto in pullman con distanziamento"

Da oggi per entrare negli asili nido e nelle scuole d'infanzia di Bari ci vuole il green pass, la certificazione verde che si ottiene dopo aver completato la vaccinazione anti Covid, si è guariti dalla malattia o si è effettuato un tampone nelle 48 ore precedenti.

Nelle strutture dell'infanzia gli operatori controlleranno quotidianamente il green pass di insegnanti, educatori e personale ausiliario: "Una misura di sicurezza - ha spiegato l'assessora cittadina alle Politiche Educative, Paola Romano - che si aggiunge alle altre già in vigore, come l'utilizzo della mascherina, la misurazione della temperatura e il trasporto in pullman con distanziamento".

Romano annuncia anche un'iniziative che coinvolgerà gli altri centri del Barese: "insieme agli altri comuni metropolitani, abbiamo richiesto l'aumento di insegnanti e personale Ata: una reale soluzione per cercare di ridurre le 'classi pollaio' e migliorare la qualità della didattica, come abbiamo riscontrato nei nostri asili dove abbiamo previsto il rapporto di un educatore ogni 5 bambini nella fascia piccoli e di 1 a 6 nelle altre fasce. Mi auguro che la situazione sia sempre più stabile grazie all'aumento dei vaccinati. Il contributo della scienza è stato ed è fondamentale per la nostra sicurezza e per la tutela della comunità" conclude Romano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i controlli per i green pass in asili, nidi e scuole dell'infanzia baresi: "Misura di sicurezza in più per tutti"

BariToday è in caricamento