Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Gli speleologi esplorano la grotta 'Rotolo': "E' la più profonda di Puglia"

La cavità, nelle campagne fra Alberobello e Monopoli, con i suoi 324 metri è ad oggi la più profonda della regione. L'operazione coordinata dal GASP! di Gioia del Colle è finanziata dalla Regione

Una speciale esplorazione speleo subacquea, nelle campagne fra Alberobello e Monopoli, alla scoperta della grotta 'Rotolo', con i suoi 324 metri "la più profonda di Puglia".

Si è conclusa questa mattina l'operazione coordinata dal gruppo GASP! (gruppo archeologico e speleologico Pugliese della sezione CAI di Gioia del Colle), con l'obiettivo di esplorare, in maniera più approfondita,  la parte allagata del pozzo che si trova nella porzione più bassa dell’abisso, il “pozzo dei Veneti”, già oggetto di due precedenti esplorazioni.

Ad affrontare la sfida Vincenzo Ladisa, speleosub del gruppo GASP!. “La nostra – racconta Vincenzo – è una ricerca continua di nuovi rami, oltre che, grazie al progetto finanziato dalla Regione Puglia, un approfondimento scientifico. Grazie ad una immersione fatta qualche anno fa, sappiamo che la parte sommersa arriva ad una profondità di almeno 60 metri”.  Per permettere allo speleosub circa un’ora di immersione, è stato necessario il lavoro di ben 20 speleologi solo nella giornata di domenica, oltre a varie uscite già realizzate nelle scorse settimane. In particolare sono stati utilizzati circa 2 quintali di attrezzature subacquee (bombole, erogatori, muta, maschera, ecc.) in parte portate nelle settimane precedenti a 260mt di profondità.

L’esplorazione  è  parte di un progetto finanziato dalla Regione Puglia. Del progetto fanno parte anche il CNR IRPI, CNR IRSA, ARPA Puglia, Autorità di Bacino, CNSAS, Federazione Speleologia Pugliese, Comune di Alberobello, Comune di Monopoli, Comune di Fasano. 

"Posso solo anticipare che sono stati individuati esseri viventi troglobi di importanza eccezionale", riferisce il presidente del GASP! Luca Benedetto, ma i risultati complessivi saranno resi noti a fine progetto, presumbilmente a settembre.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli speleologi esplorano la grotta 'Rotolo': "E' la più profonda di Puglia"

BariToday è in caricamento