menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenze verbali e fisiche nei confronti della fidanzata: la donna trova il coraggio di denunciare, arrestato 45enne

Le indagini avrebbero permesso di stabilire che l'uomo, in passato, ebbe un matrimonio finito a seguito di atteggiamenti aggressivi nei confronti della partner

Avrebbe aggredito da mesi la sua fidanzata con atti violenti, sia fisici che verbali e quest'ultima, esasperata, ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri. E' stato così arrestato, a Grumo Appula, un 45enne già noto alle Forze dell'Ordine, accusato di maltrattamenti in famiglia.

Le scenate, le aggressioni verbali, le denigrazioni e i maltrattamenti fisici, sarebbero avvenute anche in presenza di amici della coppia. Le indagini avrebbero permesso di stabilire che l'uomo, in passato, ebbe un matrimonio finito a seguito di atteggiamenti aggressivi nei confronti della partner.

I militari, nel corso dei controlli, hanno perquisito l'abitazione del 45enne, rinvenendo al suo interno un vero e proprio  arsenale costituito da una carabina, un fucile a pompa, tre pistole con il relativo munizionamento, oltre a una katana e a un coltello a serramanico. Le armi, benché formalmente denunciate, sono state ritirate poiché rinvenute in un’abitazione diversa rispetto a quella riportata nella denuncia in suo possesso. Per tale motivo il 45enne è stato anche denunciato in stato di libertà per l’omessa denuncia delle armi. Per l’uomo, a cui è stato ritirato anche il porto d’armi, scaduto di validità, si sono aperte le porte del carcere di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento