I pugliesi nel mondo si sono incontrati... sul web

Diversi i collegamenti con i consiglieri del CGPM: Argentina, Canada, Belgio, Spagna, Roma, Molfetta e Bari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Un incontro mondiale", si è svolto domenica 31 maggio 2020, tramite le nuove tecnologie del web, "i pugliesi nel mondo si sono incontrati", una piccola parte di una grande comunità. Un incontro virtuale voluto dal Presidente della Commissione della Comunicazione del CGPM, Daniele Di Fronzo, il quale ha rivolto l'invito a tutti tramite la chat di whatsapp per poi connettersi, per chi poteva, in un meeting attraverso la piattaforma Zoom. "E' così che ci siamo rivisti, anche se virtualmente. L' emozione non è mancata e vedere i sorrisi di tutti, - ha sottolineato Daniele Di Fronzo che continua dicendo - ho una gran voglia di incontrarvi per un vero abbraccio e momento di condivisione." Daniele ha coordinato con ottimismo i vari interventi dei partecipanti. Diversi i collegamenti con i consiglieri del CGPM ( Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia). Dall'Argentina erano presenti Nicolas Moretti e Sergio Patruno che hanno raccontato le condizioni problematiche che il Sud America si trova ad affrontare, domani ci saranno dei voli per rimpatriare alcuni italiani fermi nel paese sudamericano a causa del COVID-19. Franco Savoia dalla Spagna, molto preparato sull'argomento ed ha confermato le numerose difficoltà da superare anche nel paese iberico, messo alle strette da un'emergenza sanitari. Franco Cazzetta dal Belgio ha ricordato gli eventi organizzati per la promozione della Puglia di cui un'intera comunità pugliese sente la mancanza, rimarcando la determinazione e una gran voglia di ripartire. Phil Zita dal Canada molto sofferente, solo un mese fa ha perso il padre a causa del COVID19 e poi Pasquale Mastracchio da Roma ha messo in discussione la risalita economica che dovremmo affrontare. Roberto Pansini, da Molfetta, impeccabile con il suo brand I Love Molfetta alle spalle, ha evidenziato il blocco del business in Puglia tra matrimoni e feste patronali, ma i contatti con le comunità molfettesi emigrate sono in continuo aggiornamento, in particolare con il New Jersey dove il coronavirus ha colpito duramente. Tutti hanno condiviso le diverse esperienze che si stanno vivendo in questo buio periodo. "I Pugliesi nel Mondo devono rimanere uniti anche se distanti - conclude Daniele Di Fronzo, da Capurso - è importante mantenere i contatti e lavorare con la rete dei pugliesi nel mondo, vero "patrimonio" all'estero per la nostra Regione. Di qui la mia proposta di continuare su questa strada per risentirsi nuovamente a fine settimana prossima in un orario che permetterebbe a tutti la partecipazione e il confronto." Stay tuned, Keep in Touch !!!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento