Nuove luci al San Paolo, al via i lavori su 8 strade: "Cantieri completati nei prossimi mesi"

Nell’ambito dello stesso appalto sono stati già ordinati i nuovi corpi illuminanti per numerosi interventi da effettuare su altre strade del Municipio

Hanno preso il via, nel quartiere San Paolo di Bari, i lavori di rifacimento dell'impianto di pubblica illuminazione. Gli interventi riguardano 8 strade del quartiere, tra cui via Cagliari, via Campania, via Sassari, via Catanzaro, via Rosa Carlo, via Calabria, via Marie Curie e via Cosenza. Si tratta di un’area periferica del quartiere, a ridosso della zona industriale, in cui la realizzazione degli impianti di illuminazione stradale risale a decenni fa. L'intervento prevederà l'installazione di 41 nuovi pali e complessivi 68 pali a led

Durante il sopralluogo congiunto effettuato da tecnici comunali e di Enel, finalizzato a coordinare i lavori comunali con quelli di Enel previsti nella stessa zona, sono state segnate le posizioni dei nuovi pali. Il cantiere, che rientra nell’appalto da un milione di euro assegnato ad ogni Municipio, è stato individuato in accordo con il presidente Nicola Schingaro e i consiglieri del Municipio III.

Nell’ambito dello stesso appalto sono stati già ordinati i nuovi corpi illuminanti per numerosi interventi da effettuare su altre strade del Municipio tra cui via de Ribera, viale Europa nel tratto compreso tra via Bruno Buozzi e viale delle Regioni e successivamente nel tratto che arriva a Lama Balice, strada San Girolamo, strada vicinale del Tesoro, il Villaggio del Lavoratore,via Van Westerhout nel tratto compreso tra la rotatoria e l’imbocco del waterfront, le strade interne di San Girolamo e Fesca e il tratto di via Bruno Buozzi che va dall’incrocio con viale Europa a quello con via Glomerelli, quest’ultimo a seguito del rifacimento dei marciapiedi e dell’esecuzione di due rotatorie di prossima esecuzione.

“Negli anni sono state tante le richieste dei residenti per la risoluzione di un problema annoso - dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - in quanto le linee aeree esistenti, unitamente agli apparati elettrici ubicati sui pali, soprattutto nei mesi estivi presentano gravi problemi di funzionalità con rumori tipici di un impianto obsoleto. I sistemi d’illuminazione, spesso in avaria, sono oggetto di frequenti interventi di manutenzione, che non riescono comunque a garantire i minimi standard qualitativi previsti dall’attuale normativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento