rotate-mobile
Attualità

Palazzetto multisportivo a Poggiofranco e riqualificazione di un campo a San Pio: candidati due progetti con il Pnrr

“Abbiamo deciso di candidare al Pnrr due progetti molto importanti per motivi diversi - commenta l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -. Il primo servirà a colmare un grande vuoto urbano caratterizzato da un’area abbandonata nel quartiere Poggiofranco"

Il Comune di Bari ha candidato due progetti per nuovi impianti sportivi ai bandi di finanziamento del Pnrr, rispettivamente a Poggiofranco e a San Pio. Il primo riguarda la realizzazione, su un’area di 30mila metri quadrati di proprietà comunale in viale Bartolo, nell’area antistante l’istituto “Marco Polo”, di un nuovo impianto  multidisciplinare destinato ad ospitare tre discipline sportive: la pallacanestro, la pallavolo e il taekwondo/karate. Il progetto prevede un unico edificio a due piani alto circa 10 metri, con una grande palestra adeguata ad ospitare partite ufficiali di basket e volley. La struttura sarà realizzata con materiali e secondo le dimensioni regolamentari previste dalle rispettive federazioni sportive, in modo da poter ottenere le omologazioni necessarie. Previsti gli spogliatoi per le due squadre e gli staff di arbitraggio, completi di docce, nonché di una tribunetta per il pubblico, cui saranno messi a disposizione dei bagni. La restante parte dell’edificio ospiterà, invece, diverse sale destinate alle arti marziali e, in particolare, alla pratica competitiva del taekwondo e karate, complete di tatami e arredi specifici, funzionali al riscaldamento muscolare e dotate di servizi di supporto (spogliatoi, bagni, docce). Gli altri spazi disponibili saranno adibiti a segreterie ed uffici per istruttori e personale di staff impiegato nell’accoglienza e nella gestione della struttura. Tutti gli ambienti saranno perfettamente accessibili alle persone con disabilità. La progettazione sarà redatta nel pieno rispetto degli obiettivi di sostenibilità ed efficientamento energetico. Il costo dell’opera ammonta a 5.550.000 euro.

Con il secondo progetto, concordato con il presidente del Municipio V Vincenzo Brandi, si intende riqualificare l’impiantistica energetica della struttura sportiva del quartiere San Pio, in strada Catino. La progettazione relativa all’impianto polivalente, che si sviluppa prevalentemente outdoor, prevede l’ottimizzazione dei consumi energetici attraverso l’efficientamento di alcuni elementi ormai poco funzionali in quanto obsoleti. L’intervento si pone l’obiettivo di recuperare parti impiantistiche vitali sia del campo di calcio sia del palazzetto attraverso la sostituzione dell’impianto di illuminazione con uno nuovo dotato di proiettori a led che garantiscono un’illuminazione di 300 lux, la sostituzione dell’impianto di climatizzazione della palestra principale con uno nuovo di recente tecnologia e la riqualificazione della centrale termica per la produzione di calore e acqua calda mediante l’integrazione di un impianto solare-termico. Sono previsti anche interventi di sostituzione della pannellatura di copertura della struttura, con elementi più efficienti e meno dispersivi, e della pavimentazione in legno, con una analoga idonea per la pallacanestro e la pallavolo. Il costo degli interventi ammonta a 950.000 euro.

“Abbiamo deciso di candidare al Pnrr due progetti molto importanti per motivi diversi - commenta l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -. Il primo servirà a colmare un grande vuoto urbano caratterizzato da un’area abbandonata nel quartiere Poggiofranco, che finalmente potrà contare su un palazzetto multidisciplinare destinato a sport di squadra e ad alcune arti marziali, con la speranza di poter creare altri playground attorno all’impianto in un secondo momento. L’altro, invece, interessa l’impianto sportivo di San Pio che svolge un ruolo fondamentale per quanto riguarda l’inclusione e l’aggregazione delle ragazze e dei ragazzi di quell’area della città. Il progetto, in questo caso, prevede l’efficientamento dal punto di vista energetico di una struttura che ospita basket, pallavolo e pattinaggio e, proprio per la sua straordinaria valenza sociale, è solo il primo tra gli interventi in programma su un palazzetto che, ad esempio, oggi ospita la squadra femminile rappresentativa della nostra città, l’Asd Europa Primadonna Bari Volley”.

“Anche per il bando del Pnrr  dedicato allo sport il Comune di Bari è presente con due candidature di spessore - spiegal'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. Una mira a potenziare la dotazione cittadina di impianti con una nuova realizzazione nel Municpio II, l’altra ha l’obiettivo di riqualificare una struttura segnata dal tempo nel Municipio V. Desidero ringraziare le strutture tecniche comunali per lo sforzo imponente messo in campo per perfezionare queste due candidature, che si aggiungono alle tante altre che hanno portato la nostra città a conseguire finanziamenti ingenti finalizzati a realizzare opere significative per lo sviluppo di Bari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto multisportivo a Poggiofranco e riqualificazione di un campo a San Pio: candidati due progetti con il Pnrr

BariToday è in caricamento